Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Toloi: “Cerco di sfruttare l’occasione, sono stati comunque dieci giorni bellissimi”

MILAN, ITALY - FEBRUARY 19:  Goncalo Guedes (R) of Valencia CF is challenged by Rafael Toloi (L) of Atalanta during the UEFA Champions League round of 16 first leg match between Atalanta and Valencia CF at San Siro Stadium on February 19, 2020 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il difensore dell'Atalanta parla del suo esordio.

Redazione Il Posticipo

La sfida con la Lituania conferma che in campo internazionale non ci sono partite facili. L'Italia ha sofferto ma ha sbloccato la partita riuscendo a portare a casa il risultato pieno fondamentale per mantenere il primato del girone. Un buon risultato al netto delle tante, forse troppe, occasioni mancate che avrebbero permesso agli azzurri di soffrire forse un po' di meno. Fra i protagonisti del match Toloi, che ha contribuito a mantenere la porta inviolata. Il difensore dell'Atalanta ha espresso le sue emozioni a Raisport.

EMOZIONE - Il debutto non può passare inosservato. "Una emozione molto grande, mi sono inserito subito, il gruppo è fantastico, sono molto contento di aver giocato la prima partita. Difficile giocare e far girare la palla, ma l'importante era vincere". Più spostato rispetto alla difesa con l'Atalanta. "Difendiamo con una linea a quattro, quindi gioco quasi da terzino, ma non ho trovato molte difficoltà nonostante arrivassi da una difesa tre. L'obiettivo era quello di portare a casa i tre punti e ne sono molto felice. Adesso è il momento di tornare a casa e di pensare all'Atalanta".

SPERANZA - Il possibile allargamento a 25 convocati e un Commissario tecnico che ama la duttilità e i gicoatori... multitasking potrebbe portare Toloi all'Europeo. Pensarci è lecito. Arrivarci difficile e il diretto interessato ne è consapevole.  "Non sono più un ragazzino, ho 30 anni e so che ho un'opportunità unica. Ho provato a fare del mio meglio, non era facile, ma sono felice per il mio esordio. Solo aiutando l'Atalanta e ottenendo risultati con la mia squadra potrò ritrovare la nazionale. Sono comunque felice sono stati dieci giorni bellissimi".

Potresti esserti perso