Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Tifoso cileno fa 12mila chilometri per vedere Brereton, ma…l’attaccante non gioca e la partita è rimandata!

CUIABA, BRAZIL - JUNE 18: Ben Brereton of Chile celebrates after scoring the first goal of his team during a group A match between Chile and Bolivia as part of Conmebol Copa America Brazil 2021 at Arena Pantanal on June 18, 2021 in Cuiaba, Brazil. (Photo by Miguel Schincariol/Getty Images)

Un tifoso cileno è volato alla volta di Blackburn per veder giocare Ben Brereton Diaz, la nuova stella della Roja. Peccato che il calciatore fosse infortunato e che alla fine la partita non si sia comunque disputata a causa della tempesta Eunice!

Redazione Il Posticipo

La storia di Ben Brereton Diaz, attaccante del Blackburn, è di quelle davvero assurde. Il centravanti è nato in Inghilterra, a Stoke-on-Trent, ma è diventato uno dei grandi protagonisti della nazionale...cilena. Tutto merito di sua madre e di un ricercatore particolarmente attento di Football Manager. Nel celebre gioco manageriale, infatti, a Brereton era stata assegnata (giustamente) la doppia nazionalità, dopo la scoperta che sua madre è cilena. Il che ha portato la federazione del paese sudamericano a convincere il giocatore a giocare con la maglia della nazionale. Finora per lui con la Roja 11 partite, 4 reti e l'amore incondizionato dei tifosi, che hanno apprezzato anche l'aver aggiunto "Diaz" sulla maglia per onorare le radici cilene.

INFORTUNATO - Insomma, l'attaccante del Blacbkurn è una stella nella sua seconda patria. Ed ecco perchè, come ha raccontato il Daily Mail, un tifoso cileno ha deciso di sobbarcarsi il viaggio tra Santiago e Blackburn per vederlo giocare dal vivo. Peccato che Brereton la partita contro il Millwall non l'avrebbe giocata, visto che si era infortunato nella partita precedente, quella contro il West Bromwich, e non ce l'ha fatta a recuperare . Un qualcosa che Jhovan Kesternich non poteva certo immaginare quando è partito dal Cile e si è fatto 12mila chilometri per raggiungere Ewood Park. Insomma, un viaggio lunghissimo per nulla. O quasi, perchè la sua storia non poteva certamente passare inosservata.

PARTITA RINVIATA - E quindi Brereton e il Blackburn hanno deciso di premiare il fedelissimo tifoso con un messaggio personalizzato sul sito del club. "Ciao Jhovan, ho sentito che sei volato qui per la partita di sabato, ma sfortunatamente non potrò giocare. Spero di vederti alla partita, io tornerò presto in forma. Ti auguro il meglio, amico". Un messaggio che lo stesso tifoso ha apprezzato, ma che comunque ha previsto un'altra beffa. Alla fine il match tra Blackburn e Millwall non si è neanche disputato, a causa dei problemi causati dalla tempesta Eunice. Dunque, neanche la gioia di andare a vedere la partita e incontrare il proprio idolo. Di certo, non esattamente il fine settimana inglese che il povero Jhovan aveva immaginato quando è partito da Santiago...