Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Figli di papà, ma non come papà: Thuram e gli altri che hanno… cambiato ruolo

(Photo by Martin Meisner/Pool via Getty Images)

Marcus Thuram come suo padre, ha deciso di giocare a calcio. A differenza di Lilian, però, ha decisamente cambiato ruolo. E non è il solo figlio di papà a non giocare nello stesso ruolo del genitore...

Redazione Il Posticipo

Figlio di papà

(Photo by Martin Meisner/Pool via Getty Images)
—  

Marcus Thuram accostato ancora una volta a una squadra italiana. Gol, e un futuro che sembra importantissimo. Come suo padre, ha deciso di giocare a calcio. A differenza di Lilian, però, ha decisamente cambiato ruolo dedicandosi ad offendere più che a difendere. E lo fa con risultati pari a quelli di suo padre, sebbene in zone diverse del campo. E non è il solo...

Niente sgroppate

 COMO, ITALY - JUNE 11: Filip Stankovic of FC Internazionale looks on during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center in memory of Angelo Moratti on June 11, 2020 in Como, Italy. (Photo by Marco Luzzani - Inter/Inter via Getty Images)
—  

Vedere uno Stankovic in campo fa sempre piacere, soprattutto per i tifosi dell'Inter. Ma quelli che erano abituati alle sgroppate a centrocampo di papà Dejan rimarranno sorpresi dalla carriera di Filip. Che certamente non potrà ripercorrere le orme del celebre genitore, semplicemente perché gioca in porta. E chissà, magari papà gli spiegherà come non prendere gol da centrocampo...

Colori sì, ruolo no

 MILAN, ITALY - SEPTEMBER 05: Daniel Maldini of AC Milan in action during the pre-season friendly match between AC Milan and Monza at Stadio Giuseppe Meazza on September 5, 2020 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
—  

I colori di famiglia non si tradiscono, ma il ruolo...sì. Questa la storia di Daniel Maldini, figlio di Paolo, nipote di Cesare e fratello di Christian. Tutti e tre hanno giocato in difesa, da centrali ma non solo. Daniel però ha deciso di cambiare le cose di spostarsi dall'altra parte del campo e diventare un trequartista. E la scelta, finora, gli ha dato anche ragione

Ala contro difensore

 FLORENCE, ITALY - JULY 01: Riccardo Sottil of ACF Fiorentina shows his dejection during the Serie A match between ACF Fiorentina and US Sassuolo at Stadio Artemio Franchi on July 1, 2020 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
—  

Nella Fiorentina c'è anche un altro calciatore che invece si è allontanato parecchio dal ruolo e dalla zona del campo ricoperta da suo padre. AndreaSottil era un difensore senza troppi fronzoli, mentre Riccardo è un'ala tutta pepe, molto abile nell'uno contro uno. E chissà, forse allenarsi da piccolo contro un genitore così avrà aiutato l'esterno viola a sviluppare il suo ruolo!

Famiglia

 SAN SEBASTIAN, SPAIN - MAY 12: Luca Zidane of Real Madrid CF looks on prior to the start the La Liga match between Real Sociedad and Real Madrid CF at Estadio Anoeta on May 12, 2019 in San Sebastian, Spain. (Photo by Juan Manuel Serrano Arce/Getty Images)
—  

La famiglia Zidane è piena di calciatori, ma paradossalmente quello che ha fatto meglio finora è quello più diverso da papà Zinedine. Luca ha infatti deciso di fare il portiere invece di creare gioco dalla metà campo in su come faceva suo padre. Stessa scelta del piccolo Eliyaz, terzino sinistro, a differenza anche di altri due fratelli, Enzo e Theo, che hanno invece optato per il ruolo di famiglia.

Che coppia!

 BERGAMO, ITALY - NOVEMBER 03: Giovanni Simeone of Cagliari Calcio celebrates after his team-mate Christian Oliva scored during the Serie A match between Atalanta BC and Cagliari Calcio at Gewiss Stadium on November 3, 2019 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
—  

Da un padre mediano e che da allenatore è spesso tacciato di essere un difensivista, non poteva che uscire fuori...un centravanti. Si tratta di Giovanni 'El Cholito' Simeone. Il ragazzo è un ottimo attaccante e attualmente cerca di dare grattacapi alle difese con la maglia del Cagliari. Papà Diego è impegnato alla guida del suo Atletico Madrid, ma quando giocava il suo ruolo era quello di non lasciare troppi spazi...a quelli come suo figlio.

In Svizzera

 BERLIN, GERMANY - JULY 23: Jonathan Klinsmann of Hertha BSC poses during the team presentation at Schenkendorffplatz on July 23, 2018 in Berlin, Germany. (Photo by Ottmar Winter/Bongarts/Getty Images)
—  

Gioca (poco) anche un ragazzo nato a Monaco di Baviera. Cittadinanza statunitense e origini tedesche e cinesi. Chi è? JonathanKlinsmann, figlio del leggendario Jürgen. Il figlio del Panzer, almeno calcisticamente, però, è l'antitesi di suo padre: un portiere. Anche suo padre ex calciatore dell'Inter era a suo agio nell'area di rigore. Sì, ma quella degli altri.

CAMPIONE

 (Photo by Lars Baron/Getty Images)
—  

L'esempio più fulgido del cambiamento... come evoluzione della specie è quello di Haaland. Il padre era un roccioso difensore o centrocampista. Ed evidentemente ha in comune poco con la specialità del figlio che è un attaccante quasi inarrestabile in progressione e nell'esecuzione. Un passo in avanti generazionale e di una ventina di metri che si fanno sentire, eccome.