calcio

Thierry Henry: “Mi manca allenare, se arrivasse un’opportunità ci penserei, ma non ho contattato il Belgio”

Thierry Henry: “Mi manca allenare, se arrivasse un’opportunità ci penserei, ma non ho contattato il Belgio” - immagine 1
Il futuro prossimo potrebbe essere al posto di Martinez. L'ex commissario tecnico ha lasciato il Belgio per il Portogallo e il ruolo di CT dei Red Devils è ancora vacante.

Redazione Il Posticipo

Thierry Henry non esclude di tornare in panchina dopo l'esperienza come vice allenatore nella nazionale belga dal 2020 al fianco di Roberto Martinez.  Il francese campione del mondo 1998 ha spiegato, in un'intervista rilasciata a Prime Video che gli piacerebbe molto tornare a ricoprire un ruolo da allenatore. E non è escluso che possa essere proprio il Belgio ad offrirglielo.

RITORNO

—  

Thierry Henry ha esordito come allenatore nel Principato di Monaco, ma 'esperienza è durata solo tre mesi e si è chiusa con una squadra al 19esimo posto e uno spogliatoio che lo aveva scaricato. Si era ricollocato oltreoceano ma ha lasciato il Montreal Impact, il Canada e la MLS dopo aver ottenuto 9 vittorie, 4 pareggi e 16 sconfitte. Complice una stagione senza vedere la sua famiglia, l'ex attaccante dell'Arsenal ha deciso di rescindere il suo contratto per tornare in famiglia. E nonostante una presenza ad interim sulla panchina del Belgio non ha più avuto una squadra. "Se dovesse esserci un'opportunità, ovviamente dovrei studiare la situazione ma comunque non posso che rispondere di sì, mi piacerebbe molto".

Thierry Henry: “Mi manca allenare, se arrivasse un’opportunità ci penserei, ma non ho contattato il Belgio” - immagine 1

BELGIO

—  

Il futuro prossimo potrebbe essere al posto di Martinez. L'ex commissario tecnico ha lasciato il Belgio per il Portogallo e il ruolo di CT dei Red Devils è ancora vacante. Henry però non ha ancora raggiunto alcun accordo. Né lo ha negoziato. "Vorrei chiarire che, contrariamente a quanto era scritto, non ho mai contattato la federazione calcistica belga per offrirmi come allenatore. Penso che sia importante che venga presentata la vera versione dei fatti. Sto aspettando il progetto giusto per intraprendere una nuova avventura in panchina". Molti "senatori" tuttavia spingerebbero per averlo in panchina. In primis, Lukaku e Toby Alderweireld che si è schierato anche piuttosto apertamente sostenendo pubblicamente Henry. La Federazione non si è ancora espressa ma ha una short list con una decina di nomi. Resta da capire, se la spinta dei calciatori che lo hanno avuto al fianco in questi anni e la voglia di Henry di tornare in panchina possano fargli scalare posizioni.