calcio

Thiago Motta e quel 2-7-2… ma quanti altri allenatori danno i numeri…

L'ex tecnico dello Spezia è alla costante ricerca di qualcosa di nuovo. Quanti prima di lui si sono divertiti a stravolgere le "regole" del gioco?

Redazione Il Posticipo

Thiago Motta e quel 2-7-2… ma quanti altri allenatori danno i numeri…- immagine 2

Thiago Motta, il "padre" del 2-7-2, in cerca della tesi di laurea. Dopo il flop al Genoa e l'ottima salvezza con lo Spezia, arriva la controprova al Bologna. No non si gioca in dodici. Thiago Motta ritiene che lo schieramento si possa leggere anche partendo dalla destra alla sinistra. E per lui, cultore del calcio corale, l'attaccante è il primo difensore e il portiere un giocatore di movimento che è chiamato non solo a parare ma anche a partecipare alla costruzione. E ora per perfezionare la sua tesi, l'italo-brasiliano dopo la salvezza con lo Spezia ci riprova con il Bologna. Del resto non è il primo ad... aver dato i numeri.