Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Thiago Motta: “Siamo sereni, sappiamo di percorrere la strada giusta. Mi aspetto una grande partita”

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il tecnico ha analizzato il momento dei suoi e la sfida con il Cagliari in conferenza stampa.

Redazione Il Posticipo

Lo Spezia è reduce da quattro ko di fila. Thiago Motta conta però di invertire la rotta sin da subito. Liguri in campo contro il Cagliari, prima di una serie di partite che potranno definire, nel bene o nel male le prospettive di una squadra che sembra comunque destinata a sudarsi la salvezza. Il tecnico ha analizzato il momento dei suoi e la sfida con il Cagliari in conferenza stampa.

KO - Quattro sconfitte consecutive non minano le certezze del tecnico. "Siamo molto sereni in vista della partita di domani dove ritroveremo anche la spinta del nostro pubblico che rappresenta un fattore importante. Mi piace che la squadra e la città siano fuse in una unica entità. I tifosi hanno sempre apprezzato vedere la squadra che dà tutto. Se abbiamo il 30% lo diamo, se abbiamo il 120% pure. Domani non sarà diverso. Certamente è necessario ritrovare continuità a livello di risultati, ci manca tornare a fare punti, ma restiamo convinti che quella percorsa sinora sia comunque la strada giusta per il futuro. Mi aspetto una grande prestazione come contro la Juventus quando la squadra ha cercato comunque di ottenere il pareggio".

 LA SPEZIA, ITALY - OCTOBER 26: Ebrima Colley and Thiago Motta manager of Spezia Calcio celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Spezia Calcio and Genoa CFC at Stadio Alberto Picco on October 26, 2021 in La Spezia, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

SCONTRO DIRETTO - Contro il Cagliari è uno scontro diretto: "Siamo sempre stati all'altezza della situazione. C'è un grande rispetto per il Cagliari e anche per il suo allenatore. Siamo consapevoli dell'importanza della partita ma abbiamo voglia di scendere in campo e vincerla come abbiamo sempre fatto per tutte le partita. Non cambieremo pelle an che se il Cagliari sulla carta potrebbe essere in lotta per altri obiettivi. Mi aspetto che vengano qui per giocarsi la partita e vincerla. Abbiamo affrontato squadre come Napoli, il Milan e altre che giocano campionati diversi dal nostro. Per noi cambia poco. Proporremo sin dal primo minuto la nostra idea di gioco cercando di saper leggere nel miglior modo possibile i momenti della gara".