Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Thiago Motta: “Sfida con il Venezia importantissima conterà ogni dettaglio, anche l’arbitro…”

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Esaurita la amarissima pausa per la nazionale il calcio italiano torna a respirare clima di campionato. E, a proposito di spareggi, la sfida fra Spezia e Venezia assume i contorni del crocevia per la salvezza. Thiago Motta ha analizzato gli...

Redazione Il Posticipo

Esaurita la amarissima pausa per la nazionale il calcio italiano torna a respirare clima di campionato. E, a proposito di spareggi, la sfida fra Spezia e Venezia assume i contorni del crocevia per la salvezza. Thiago Motta ha analizzato gli scenari legati allo scontro con i lagunari sottolineando quanto sia importante anche la direzione arbitrale. Le sue parole sono riprese da acspezianews.it.

SPAREGGIO - Una sfida importantissima. "Siamo molto concentrati, abbiamo preparato la sfida con grande attenzione, ci resta un altro allenamento per prepararlo al meglio. Dovremo essere bravi nel gestire la gara giocando con la testa e con l'atteggiamento di sempre. Il pubblico può essere un fattore importantissimo. Ci aspettiamo il miglior Venezia possibile, anche perché hanno già dimostrato di essere capaci di ottenere risultati. Occorre affrontarli con la consapevolezza che un risultato positivo si possa ottenere solo dando il massimo. Dalla nostra avremo la spinta del Picco che si è rivelata spesso fondamentale. Con la spinta dei nostri tifosi, la squadra rende ancora meglio".

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

ARBITRI - Il tecnico si è poi soffermato sulla direzione di gara. "In un campionato equilibrato come la serie A ogni dettaglio è importante e può essere decisivo.  Tutti possono migliorare, i miei giocatori e anche gli arbitri. Con il Sassuolo siamo stati penalizzati, con la Fiorentina si è fischiato troppo, credo serva maggiore coerenza nell'utilizzare il metro arbitrale altrimenti si crea caos e confusione. Al netto dell'eliminazione dell'Italia, di cui mi spiace molto, in questo campionato abbiamo allenatori e giocatori di qualità. E anche gli arbitri sono molto bravi. Chiaramente anche noi dobbiamo metterci del nostro, rendendogli il compito meno complicato possibile. Ecco perché mi aspetto una partita seria da parte di chi scenderà in campo. Occorre privilegiare lo spettacolo è l'unica via per mandare una buona immagine all'estero dell'Italia e di questo campionato".