Thiago Motta: “Non cambio idea di gioco, abbiamo perso ma dato tutto”

Thiago Motta: “Non cambio idea di gioco, abbiamo perso ma dato tutto”

La sfida con l’Udinese si era messa bene, ma poi il Genoa crolla alla distanza. Il tecnico però non ha rimpianti per il gioco espresso dalla squadra.

di Redazione Il Posticipo

La sfida con l’Udinese si era messa bene, ma poi il Genoa crolla alla distanza. Thiago Motta commenta così la sfida contro l’Udinese a Sky Sport: “L’Udinese è stata migliore di noi oggi. Avevo detto che era una finale. Adesso dobbiamo continuare“. Genoa forse troppo sbilanciato. “Non ho niente da rimproverare ai miei ragazzi abbiamo giocato con una squadra che ha meritato la vittoria e adesso dobbiamo subito pensare alla partita con il Napoli, non abbiamo tempo di pensare, analizzeremo gli errori e altri episodi ma guardiamo al futuro“. Dopo l’occasione con Pinamonti il Genova c’ha creduto ma poi è arrivato il 3-1. “Loro hanno vinto e hanno meritato. Oggi torniamo tutti a casa un po’ tristi ma i giocatori hanno lasciato sul campo tutto ciò che dovevano. Sono convinto che siamo sulla strada giusta“.

CORAGGIO – Thiago Motta non rinuncia al coraggio, anche se il risultato ha penalizzato i rossoblu: “Ognuno ha il modo di vedere il calcio a modo suo. Io credo molto in quello che sto e stiamo facendo. Forse i cambi fra un difensore centrale e un attaccante lascia supporre un atteggiamento spregiudicato ma io credo che i giocatori di qualità possano giocare insieme. Noi abbiamo cercato di fare la nostra partita, non è andata come volevamo ma anche se non sono contento per il risultato sono convinto che siamo sulla strada giusta“.  La sensazione è che il Genoa sia obbligato a fare gol. “Noi partiamo sempre con l’idea di segnare un gol più dell’avversario e vincere la partita. Oggi non è accaduto, ma è evidente che proseguiremo su questo percorso“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy