Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Thiago Motta: “Considerato tutto il contesto, punto importante che apprezzo molto”

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il tecnico dello Spezia allunga la serie positiva e sul terzultimo posto in classifica.

Redazione Il Posticipo

Salernitana e Spezia regalano diverse emozioni nella sfida salvezza del Monday Night. Le due squadre se le danno di santa ragione ma nessuna ha la meglio sull'altra. Quattro gol, tutti su calci da fermo e punto che torna più utile a Thiago Motta. Il tecnico dello Spezia allunga la serie positiva e sul terzultimo posto in classifica. Le sue impressioni sul match sono riprese da Sky Sport.

CARATTERE  - Una prova di carattere e organizzazione, quella degli uomini di Thiago Motta, capace di rimontare due volte lo svantaggio. E rischiando tutto sommato poco nella ripresa riuscendo anche a ripartire. "Sapevamo di affrontare una squadra con grande entusiasmo e rinnovata motivazione. Anche l'ambiente era molto caldo, è stata una partita molto impegnativa, come tutte sinora. Osservando tutto il contesto questo è un punto molto importante e che apprezzo moltissimo. Merito dei miei calciatori, hanno grande disponibilità anche in allenamento e questo ci permette di proporre un certo tipo di lavoro premiante per la squadra ma anche a livello individuale con alcune riscoperte. Sui calci di rigore ho lasciato che calciasse chi se la sentisse fermo restando che sono entrambi rigoristi. Non abbiamo usufruito spesso della possibilità di andare dal dischetto sono contento di averla sfruttata, sinora, al 100%".

SALERNO, ITALY - FEBRUARY 07: Thiago Motta Spezia Calcio coach during the Serie A match between US Salernitana and Spezia Calcio at Stadio Arechi on February 07, 2022 in Salerno, Italy. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

PROSPETTIVE - La classifica è confortante dopo lo scontro diretto. Ventisei punti in classifica, un rassicurante + 8 sul terzultimo posto senza snaturarsi speculando sul vantaggio acquisito nelle ultime giornate. "Andiamo a caccia del risultato, ci sono tanti modi per raggiungerlo, abbiamo scelto quella di andare a prendere l'avversario senza lasciarlo giocare. Cerchiamo sempre di creare superiorità numerica occupando gli spazi. Ogni partita poi ha una storia diversa, capita di incontrare alcune difficoltà e in alcuni casi abbiamo sofferto come in questo caso con la Salernitana anche perché abbiamo sbagliato a volte in uscita e nell'ultimo passaggio.  ma credo sia normale per una squadra che ha come obiettivo la salvezza. Tutto sommato mi tengo la bontà della prestazione".