Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Thiago Motta: “Abbiamo vinto il nostro campionato, c’è tempo per pensare al futuro”

Thiago Motta: “Abbiamo vinto il nostro campionato, c’è tempo per pensare al futuro” - immagine 1

Non è ancora finita. Motta vuole raggiungere Italiano e toccare quota 39 punti.

Redazione Il Posticipo

Ultima conferenza per Thiago Motta dopo la salvezza conquistata con 90' di anticipo rispetto alla fine del campionato. Il tecnico spezzino ha incontrato la stampa per tracciare un bilancio della stagione.

BILANCIO - Non è ancora finita. Motta vuole raggiungere Italiano e toccare quota 39 punti. C'è comunque tempo e modo per tracciare un primo bilancio. "Il nostro campionato lo abbiamo vinto, ma approfitteremo dell'ultima partita per dare soddisfazione ai nostri tifosi. Tutti ci davano per retrocessi, questo ci ha dato uno stimolo in più anche se ero certo dei mezzi di questo gruppo. la svolta è stata a Napoli quando nelle difficoltà la squadra si è compattata in un momento davvero difficile. Sono sempre stato sereno, però, perché riponevo una fiducia era enorme in questi ragazzi. Hanno ottenuto la giusta ricompensa. Ho avuto il privilegio di allenare ragazzi con voglia, entusiasmo e disponibilità. Rifarei lo stesso percorso che ho compiuto, errori compresi, perché mi hanno aiutato a crescere".

Thiago Motta: “Abbiamo vinto il nostro campionato, c’è tempo per pensare al futuro”- immagine 2

FUTURO - Inevitabile parlare anche del futuro. L'impresa di Motta non è passata inosservata. “Di certo conserverò la mia umiltà, fa parte del mio bagaglio personale. Spezia mi ha lasciato in eredità tantissimo, soprattutto dal punto di vista umano e per me conta tantissimo. Raggiungere questo traguardo non è stato facile, ma niente è impossibile se un gruppo di persone si pone un obiettivo e ha le qualità per raggiungerlo. Se devo essere sincero, non ho pensato al mio futuro. Non è importante, manca una partita e abbiamo avuto un po’ di tranquillità in più per prepararla.  Il cervello mi ha detto di restare concentrato per chiudere una stagione fantastica e poi io mi conosco, non riuscirei a concentrarmi su qualcosa di diverso dall'impegno con il Napoli. Poi avrò il tempo di riflettere per cercare la miglior soluzione per tutti, soprattutto per questi ragazzi. Pensiamo alla prossima partita, avremo tempo per parlare di tante situazioni. Cerchiamo di goderci questo momento. Credo che i ragazzi, io, i tifosi, e anche voi, abbiamo passato un anno fantastico.