The Special O…sservato: il Lille lo avvista in tribuna! “Sarebbe fantastico lavorare in un nuovo campionato…”

The Special O…sservato: il Lille lo avvista in tribuna! “Sarebbe fantastico lavorare in un nuovo campionato…”

L’account Twitter ufficiale del Lille pubblica una foto di Mourinho seduto sugli spalti dello stadio del club. Ma “lo Special One in persona” era lì soltanto in veste di spettatore o… di osservatore per il suo futuro?

di Riccardo Stefani

Non deve essere facile essere uno dei volti più noti di un ambito particolare. Difficilmente un attore potrà andare al cinema senza essere notato e fotografato. Allo stesso modo, uno degli allenatori più famosi del mondo, difficilmente passa inosservato quando si reca in uno stadio per seguire una partita dagli spalti. Oltre ai curiosi e ai fan che si potrebbero avvicinare per foto o autografi, il resto degli spettatori e degli addetti ai lavori potrebbero chiedersi in che veste quell’allenatore si sia recato lì. È quello che è successo tra il Lille e Mourinho.

AVVISTATO – Lo Special One è stato avvistato, e quindi immortalato, sugli spalti dello stadio Pierre-Mauroy nella città di Villeneuve-d’Ascq dove il Lille gioca le sue partite casalinghe. Subito, l’account ufficiale di Twitter del club francese ha rivendicato tale presenza nella struttura pubblicando la foto e commentandola così: “Guardate chi c’è sugli spalti dello Stade PM per assistere a Lille-Montpellier. No, no, non state sognando, è proprio Josè Mourinho, lo ‘Special One’ in persona”. Dopo l’esonero dalla panchina del Manchester United, l’allenatore lusitano si sta dando parecchio da fare e si sta godendo un po’ di tempo libero: è spesso impegnato in programmi televisivi di tutto il mondo.

IPOTESI – Visto che nel Lille gioca un giocatore giovane che sta facendo molto bene, l’ivoriano Pépé, c’è chi pensa che Mou possa essere in Francia proprio per monitorare qualche talento. Di recente, partecipando ad una trasmissione di DAZN, aveva consigliato ai club europei di dare un’occhiata a Gustavo “Gustagol” Henrique del Corinthians. Chissà che non abbia davvero deciso di darsi alla carriera di direttore sportivo o di osservatore. Ma in realtà potrebbe anche darsi che si stia semplicemente gustando una partita di un campionato che ha avuto raramente occasione di seguire oppure che si stia portando avanti col lavoro seguendo da vicino giocatori che avrebbe voglia di far comprare al prossimo club che lo nominerà alla guida tecnica. Anche perché il portoghese ha confermato ai microfoni di BeIN Sports che la Ligue 1 lo attira: “Riesco ad immaginarmi come allenatore in Ligue 1. Sono un uomo che ha lavorato in quattro Paesi diversi, mi piace conoscere e imparare altre culture. Lavorare in un nuovo campionato sarebbe un’esperienza fantastica. Per ora sono tranquillo, cerco di vivere al meglio con la famiglia e gli amici e lavoro per avere l’opportunità giusta per tornare ad allenare”. Il PSG è avvisato?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy