Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Terry incorona Rice: “È il miglior mediano al mondo”. E il Chelsea…si mangia le mani!

MIDDLESBROUGH, ENGLAND - JUNE 02: England player Declan Rice in action during the international friendly match between England and Austria at Riverside Stadium on June 02, 2021 in Middlesbrough, England. (Photo by Stu Forster/Getty Images)

Il West Ham batte 3-2 il Liverpool e si porta al secondo posto, affiancati al City di Guardiola e a sole tre distanze dal Chelsea primo in graduatoria. Il tutto anche grazie a Declan Rice, che si becca complimenti decisamente importanti.

Redazione Il Posticipo

Se la Premier League è il campionato più visto e più importante del mondo è perchè il torneo di Sua Maestà ogni anno sa regalare sorprese inattese. E non serve necessariamente il Leicester di turno a rendere indimenticabile una stagione. A dimostrarlo c'è il West Ham, che quest'anno ha deciso di dare parecchio filo da torcere alle big. anzi, di inserirsi direttamente nella lotta per il titolo. Gli Hammers hanno clamorosamente battuto per 3-2 il Liverpool di Klopp e hanno superato i Reds, portandosi al secondo posto, affiancati al City di Guardiola e a sole tre distanze dal Chelsea primo in graduatoria. Il tutto anche grazie a Declan Rice, che si becca complimenti decisamente importanti.

TERRY - L'inglese si è già fatto vedere agli Europei, diventando una delle chiavi che hanno permesso a Southgate di sognare di riportare il calcio...a casa. Ma da quando è iniziato il campionato, le prestazioni del mediano sono ulteriormente salite di livello, al punto che a parlare benissimo di lui arriva un mito del calcio inglese come John Terry. L'ex difensore del Chelsea e capitano della nazionale ha infatti preso la parola su Twitter (a cui si è iscritto da poco) e ha catapultato Rice nel novero dei grandissimi. "Declan Rice è il migliore al mondo nel suo ruolo, che giocatore!". Considerando che la frase arriva da chi in nazionale ha avuto modo di giocare accanto a Steven Gerrard e nel club con gente come Makelele ed Essien, decisamente un'investitura importante.

GRANDE EX - Anche perchè questo significa anche essere meglio di un certo Ngolo Kantè, un altro che Terry conosce molto bene e che negli ultimi anni è stato ritenuto quasi all'unanimità il miglior mediano del calcio mondiale. E che in fondo il Chelsea non ha poi avuto una splendida idea nel lasciare andare Rice. Il centrocampista è infatti cresciuto nel vivaio dei Blues, proprio mentre Terry era il capitano e il leader della squadra. Nel 2014 però l'academy dei campioni d'Europa in carica ha deciso di svincolarlo, lasciandolo libero di accasarsi al West Ham. Sette anni dopo, quel ragazzino che non era abbastanza bravo per giocare nel Chelsea è nel mirino delle big di tutto il mondo e riceve i complimenti dei campioni del passato. Non esattamente il finale che si aspettavano dalle parti di Cobham, dove ora si mangiano le mani!