Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ter Stegen: “Mi alleno, cucino e guardo film. Guardate la Ricerca della Felicità”

Il portiere del Barcellona in chat con i tifosi spiega come trascorre la quarantena e non solo...

Redazione Il Posticipo

Ter Stegen in isolamento. Il portiere del Barcellona ha condiviso la sua esperienza con i tifosi e, come riportato dal Mundo Deportivo, ha raccontato anche qualche aneddoto. Il suo tempo passa fra cucina, allenamento e film. Con qualche consiglio per riportare un pizzico di ottimismo...

APPELLO - Il portiere parla della sua quarantena. Invitando tutti alla massima attenzione. "Sono in buona salute, anche la mia famiglia. Siamo a casa, come dovrebbero fare tutti. Sono in contatto con la mia famiglia in Germania. Comunichiamo attraverso le videochiamate. Stiamo tutti bene, a loro piace essere contattati così. In questo modo possono vedere come sta il bambino. Oggi festeggia il terzo mese. Questa situazione ci consente di trascorrere più tempo con la famiglia. Siamo tutti nella stessa situazione, tutti chiusi a casa, e dobbiamo continuare a motivare le persone a rimanerci. Possiamo essere tutti contagiati e contagiosi, è importantissimo ricordare quanto sa importante restare a casa".

ALLENAMENTO - La preparazione di un portiere è diversa rispetto a quella degli alti calciatori. Ter Stegen, come molti, si è attrezzato in casa. E si allena anche a fare... il casalingo. "Siamo in contatto con gli istruttori fisici del club, è molto semplice seguire gli esercizi, ci hanno diviso in diversi gruppi, per renderlo più facile. Trascorro diverso tempo della giornata in salotto, ma trascorro anche molto tempo in palestra. Vi sono molti esercizi di preparazione fisica che ripeto ogni giorno, alcuni giorni mi alleno anche prima di fare colazione. Mi invento di tutto. Anche pulire la casa è un esercizio. Sto anche vedendo molti film. Consiglio la ricerca della Felicità".