Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ten Hag vince e opera il sorpasso sul Liverpool: “Questo è solo l’inizio”

Ten Hag vince e opera il sorpasso sul Liverpool: “Questo è solo l’inizio” - immagine 1
. Un risultato straordinario, specialmente in virtù delle premesse ma Ten Hag non è stupito.

Redazione Il Posticipo

Contro ogni pronostico, il Manchester United fa sua la partita contro il Liverpool e opera il sorpasso in classifica sulla squadra di Klopp. Un risultato straordinario, specialmente in virtù delle premesse ma Ten Hag non è stupito. Le parole del tecnico dello United sono riprese da Sky Sports.

MOTIVAZIONE

Ten Hag ha spiegato il proprio punto di vista. "Si potrebbe parlare di tattica, ma è tutta questione di motivazioni e di approccio alla gara. Oggi ho avuto la sensazione di avere in campo una squadra. Ho visto finalmente comunicazione in campo e tanto spirito combattivo. Aveco parlato chiaro in settimana. Serviva agire molto e parlare poco. Avevo chiesto e ottenuto un approccio e un atteggiamento diverso e credo che questo sia solo l'inizio. Questa squadra è in grado di giocare con molto più ordine e può rendersi ancora più pericolosa".

SCELTE

Premiate anche le scelte. Il sergente di ferro olandese ha rischiato grosso. Maguire e Ronaldo in panchina. Una sconfitta avrebbe avuto effetti devastanti. Invece è passato alla cassa con gli interessi. "Ho una rosa a disposizione ed è mio compito sfruttarla appieno specialmente in una stagione che prevede 50-60 partite. Di volta in volta prenderò le decisioni che ritengo migliori in relazione alla sfida. Non ho bisogno di ricordare quanto siano forti Maguire e Ronaldo. Si tratta di due calciatori eccezionali e ci verranno molto utili nel prossimo futuro".

MERCATO

Il mercato non è chiuso e potrebbe portare anche nuovi innesti. Intanto Ten Hag si gode alcuni elementi pienamente recuperati. "Sono molto contento che Rashford e Sancho abbiano segnato i gol. Mi è anche piaciuto molto che Fernandes abbia iniziato a prendersi delle responsabilità. Ha mostrato grande leadership in campo, esattamente come Varane. Insieme hanno spostato gli equilibri ma non ci sono solo loro in rosa, questa squadra ha tanti calciatori di personalità. Ed è esattamente ciò che ci serve per vincere le partite e ambire a traguardi importanti. Adesso mi auguro di rivedere questo spirito in ogni partita e non solo quando si gioca contro una big come il Liverpool. Ogni partita di Premier è difficile e va approcciata così".