Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ten Hag, una settimana per stilare la lista degli esuberi: difesa da rifare

Ten Hag, una settimana per stilare la lista degli esuberi: difesa da rifare - immagine 1
Il Manchester United ha bisogno di una scossa e il neo tecnico è già al lavoro.

Redazione Il Posticipo

Estate di rinnovamenti all'Old Trafford. Il Manchester United ha bisogno di una scossa dopo quasi un decennio senza vincere la Premier e da cinque anni non festeggia un titolo. L'ultima vittoria è l'Europa League quando la squadra allenata José Mourinho ha battuto l'Ajax in finale del 2017. E il compito di risollevare le sorti dei Red Devils tocca a Ten Hag che si è immediatamente messo al lavoro.

REPULISTI

Come riporta il daily mail Il tecnico olandese si è guadagnato, in pochi giorni, il soprannome di sceriffo. Ed una settimana gli è bastata per stilare una lista di calciatori che non rientrano nel suo progetto. Ten Hag sapeva che alcuni calciatori come Pogba, Mata, Cavani, Lingard e Matic erano impossibili da trattenere. Infatti hanno già lasciato lo United. Vi sono però altri profili che sono sul piede di partenza per scelta tecnica, nel senso più pieno del termine. Anthony Martial è uno di questi. L'arrivo di Cristiano Ronaldo la scorsa estate lo ha spinto definitivamente fuori dalla squadra. A gennaio è andato in prestito al Siviglia, dove ha segnato un solo gol e fornito un assist in dodici partite. Poco per la conferma. Su Dean Henderson c'è ancora fiducia. Potrà essere l'erede di De Gea. Non subito. Altro anno in prestito al Nottingham Forest neopromossa in Premier dopo diversi anni.

DIFESA

Il vero problema dei Red Devils è nel pacchetto arretrato. Dall'addio di Sir Alex Ferguson lo United ha speso 230 milioni di euro per potenziare la difesa. Gli ultimi due colpi migliorare Harry Maguire nel 2019, e Raphaël Varane la scorsa estate. Il primo è ancora un punto interrogativo dentro e fuori dal campo. Il francese non è ancora totalmente giudicabile complice una stagione caratterizzata dagli infortuni. In ogni caso Maguire e Varane sono gli unici due a essere comunque certi di un posto nella rosa della prossima stagione. Gli altri stanno già cercando una nuova destinazione. Bailly, Jones e Tuanzebe lasceranno il Manchester United quest'estate, così come i terzini Alex Telles e Brandon Williams (in prestito). Ci sono dubbi su Aaron Wan-Bissaka, che potrebbe ritrovarsi con un allenatore cone Ten Hag. Se migliora in fase offensiva potrebbe rimanere a Manchester, altrimenti diventerà solo un altro nome da aggiunge alla sala partenze dell'Old Trafford.