Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ten Hag manda Maguire…a fare il centravanti e Scholes sbotta: “Confusione totale, roba da League Two…”

Ten Hag manda Maguire…a fare il centravanti e Scholes sbotta: “Confusione totale, roba da League Two…” - immagine 1
A San Sebastian contro la Real Sociedad, allo United serviva vincere con due gol di scarto, ma alla fine i Red Devils passano come secondi. E una leggenda del club non ha per nulla apprezzato quello che ha visto all'Anoeta..

Redazione Il Posticipo

Nell'ultima giornata di Europa League, arriva il verdetto del girone del Manchester United e non è quello che si aspettavano i tifosi dei Red Devils. Che già non sono felicissimi di giocare la seconda competizione continentale e che perlomeno pretendevano che la squadra vincesse il suo girone, evitando così le trappole del turno di spareggio contro le retrocesse dalla Champions League. Missione fallita, perchè nell'ultimo match in programma, quello a San Sebastian contro la Real Sociedad, allo United serviva vincere con due gol di scarto, ma il risultato dice 0-1 (con rete del giovane Garnacho) e inglesi condannati al secondo posto. E alle critiche, perchè la situazione è abbastanza deludente per uno dei club più celebri del mondo.

Lanci lunghi

—  

Ma anche perchè nella ripresa, nel momento in cui lo United ha cercato con più insistenza il gol, la squadra si è abbastanza snaturata. Ten Hag ha buttato all'aria tutti i suoi schemi e il suo gioco a terra, puntando sui palloni lunghi e spedendo addirittura Harry Maguire a fungere da centravanti boa negli ultimi frangenti del match. Un qualcosa che a una leggenda del club non è piaciuta per nulla. Paul Scholes, parlando a BTSport, spiega che non si aspettava una cosa del genere. "La seconda parte di partita era un po' confusionaria, non c'era un'idea di gioco, solo lanci lunghi alla ricerca delle seconde palle. Roba un po' troppo da League Two per me, forse anche un po' poco rispettosa". Di certo, non qualcosa che abbia funzionato.

"Confusione totale"

—  

"Non so cosa Ten Hag volesse fare, prima ha sostituto Lindelof e la squadra controllava la partita finchè è rimasto in campo. Casemiro è retrocesso dietro, Rashford ha preso il posto di Van de Beek come trequartista, che non è il suo ruolo, Marcus deve giocare largo, ha bisogno di spazio. E la partita si è trasformata in una serie di lanci lunghi, e per me va bene, può anche funzionare, ma il secondo tempo è stato una confusione totale". Aumentata quando, al minuto 82, è entrato Maguire che è finito a fare il centravanti. E alla fine la Real Sociedad è riuscita a resistere all'assalto dei Red Devils e a passare come prima del girone, per la gioia dei tifosi presenti all'Anoeta...