calcio

Telecamere nello spogliatoio del Barça: è la nuova sfida di Piquè alla società?

Le apparecchiature appartengono alla Kosmos, la società di produzione audiovisiva di proprietà di Gerard Piquè. Che a questo punto...mira a imitare il Manchester City del suo ex tecnico Guardiola con un documentario sui blaugrana. E la...

Redazione Il Posticipo

Telecamere nello spogliatoio del Barcellona. No, niente di strano o di illegale, anche se in periodo di Loco-gate meglio non dare nulla per scontato. Ma le apparecchiature che si sono fatte gli affari dei blaugrana sono amiche. Più o meno... Come riporta Sport.es, citando larepublicaesportiva.cat, appartengono alla Kosmos, la società di produzione audiovisiva che fa capo a Gerard Piquè. La stessa che ha già curato la creazione de "La decision", il celebre e controverso video con cui Griezmann ha annunciato che sarebbe rimasto all'Atletico Madrid. Evidentemente, nonostante lo scontro con la dirigenza al riguardo (visto che Grizou era un obiettivo del club), l'esperienza è piaciuta al difensore catalano.

DOCUMENTARIO - Che a questo punto...mira a imitare il Manchester City del suo ex tecnico Guardiola. Difficile infatti parlare di telecamere in uno spogliatoio senza pensare a All or Nothing, la docuserie prodotta da Amazon che è stata incentrata sulla scorsa stagione della squadra inglese, seguendo passo passo la corsa degli uomini di Pep verso la vittoria in Premier League. Scaramanzia blaugrana? Improbabile, perchè non sembra così complicato che la squadra di Valverde porti comunque a casa la Liga, con o senza documentario. Ma ovviamente l'appeal del Barça, il secondo club più seguito al mondo sui social, e di Messi può aiutare a rendere il risultato delle riprese un qualcosa che ogni appassionato di calcio vorrà vedere a tutti i costi.

PIQUÈ S.p.A. - Continua dunque la diffusione a macchia d'olio delle attività di Piquè, che ultimamente ha anche deciso di fare...il proprietario dell'Andorra, l'organizzatore della Coppa Davis e chissà cos'altro. La scelta della tempistica della produzione sul Barça, però, è particolarmente strana, come sostiene Sport.es. Non è infatti sfuggita la quasi contemporaneità delle prime notizie sul documentario con l'annuncio da parte del club della nascita dei Barça Studios, che si occuperanno delle produzioni del club. Un altro piccolo braccio di ferro con la dirigenza, che comunque ha concesso il benestare all'operazione, oppure stavolta è il Barcellona che ha copiato un'ottima idea di Piquè? Difficile a dirsi. Quel che è certo è che difensore e società...continuano a pestarsi i piedi!