Talpe, cavalli, cani, gatti, galline e maiali. Nella vecchia fattoria del calcio italiano…

Conte ha parlato di talpe, unendosi al gruppo degli allenatori che ha utilizzato gli animali come metro di paragone per rafforzare il concetto. E poi ci sono gli altri colleghi…

di Redazione Il Posticipo

TALPE

Conte si arrabbia in conferenza stampa. La fuoriuscita di notizie riguardante la discussione fra Brozovic e Lukaku non è piaciuta al tecnico dell’Inter che ha immediatamente chiarito, alla vigilia del derby, la necessità di cambiare le cattive abitudini. Guerra aperta dunque a chi lascia che escano notizie dalle sacre mura dello spogliatoio. L’allenatore ha utilizzato come termine di paragone le “talpe”,  dopo l’asino, unendosi cosi alla nutrita schiera di colleghi che, per rafforzare il concetto, hanno scelto animali da fattoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy