Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Suso: “Obiettivo quarto posto ma mi piacerebbe mostrare il sedere alle big”

Gli obiettivi di inizio stagione possono cambiare in corsa e Suso e il Siviglia lo sanno bene. L'ex Milan spiega in maniera colorita di volersi lasciare alle spalle le big.

Redazione Il Posticipo

In Spagna, si lotta, di solito per il quarto posto. I primi tre, del resto, sebbene in ordine sparso, sono divisi fra le due squadre di Madrid e il Barcellona. E le squadre consapevoli di non poter competere con i leader per vincere il campionato, magari puntano la zona Champions o Europa League. Tuttavia gli obiettivi possono cambiare in corsa e Suso e il Siviglia lo sanno bene. In questo senso l'ex Milan spiega in maniera colorita di volersi lasciare alle spalle le big di Spagna.

MOSTRARE LE... SPALLE - Il Siviglia ha battuto l'Atletico Madrid capolista e questa è stata letteralmente un'iniezione di fiducia nell'ambiente andaluso. Come riporta il Mundo Deportivo Jesús "Suso" Fernández ha rilasciato un paio di dichiarazioni alla trasmissione Cadena Cope spiegando la voglia del club di fare bene fino alla fine e, perché no, di lasciarsi alle spalle qualche big."Se devo essere sincero posso dire che il nostro obiettivo non è vincere il campionato. Ovviamente, ci piacerebbe creare problemi maggiori, competere con quelle tre grandi squadre. Sogno spesso di essere lassù, in testa alla classifica e mostrare le chiappe a quelle tre, ma aggiungo anche che non è una realtà o il nostro obiettivo".

 (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

QUESTIONE DI OBIETTIVI - Il Siviglia si... accontenta di andare in Champions. E Suso, di conseguenza. "Se ce ne fosse la possibilità, ovviamente, mi piacerebbe arrivare secondo. Non è il nostro obiettivo. In teoria, c'è la possibilità, è vero, ma dobbiamo seguire il nostro percorso. La nostra idea è di non pensare che possiamo inserirci nella lotta al vertice. Il nostro unico reale obiettivo  è consolidare il quarto posto. Anche perché sarebbe il secondo anno consecutivo, nel centrare questo traguardo. Non c'è un solo giocatore in rosa a cui non piacerebbe lottare per vincere la Liga ma non credo che questo sia il nostro obiettivo, dobbiamo mettercelo in testa".