Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Superlega, i tifosi del Liverpool insorgono: via stendardi e striscioni dalla Kop

LEEDS, ENGLAND - APRIL 19: Fans hold up a protest banner against Liverpool FC and the European Super League outside the stadium prior to the Premier League match between Leeds United and Liverpool at Elland Road on April 19, 2021 in Leeds, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors.  (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

La Superlega ha spaccato i tifosi. Quelli del Liverpool, invece si sono uniti.

Redazione Il Posticipo

SPION KOP - Secondo quanto riportato oltremanica, il gruppo storico dei tifosi dei reds, il Liverpool Spion Kop 1906 è andato ad Anfield per rimuovere striscioni e bandiere. Una scelta dettata dall'adesione del club alla Superlega, evidentemente indigesta allo zoccolo duro della tifoseria. E così uno dei settori più iconici della storia del tifo resterà vuoto in vista della sfida casalinga che vedrà il Liverpool giocare contro il Newcastle United.

PROTESTE - Anche prima della sfida con il Leeds, diversi tifosi, come riportato dal Sun, si sono riuniti all'esterno di Anfield per protestare in modo anche piuttosto evidente. Striscioni richiamanti manifesti di lutto con la data di nascita e di morte del club con un evidente "vergognatevi". A fianco, un eloquente manifestazione di dissenso: "i tifosi del Liverpool contrai alla Superlega Europea". Una presa di posizione piuttosto netta. Qualche tifoso, come riportato dal tabloid, ha anche spiegato i motivi che hanno spinto la tifoseria organizzata a questa scelta. L'idea comune e condivisa è che non vi siano più le condizioni per dare un sostegno a un club che ha anteposto l'avidità finanziaria al concetto di gioco.

 LIVERPOOL, ENGLAND - OCTOBER 24: A flag of Jurgen Klopp is pictured in the Kop end of the stadium during the Premier League match between Liverpool and Sheffield United at Anfield on October 24, 2020 in Liverpool, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Stu Forster/Getty Images)

PORTAVOCE - Un portavoce dello Spion Kop 1906 ha detto all'Athletic : “Oggi siamo stati in contatto con il club per chiarire la situazione. Vogliamo che striscioni e bandiere siano tolti il ​​prima possibile. Da adesso in poi negheremo il nostro supporto. Quello che hanno fatto i proprietari è vergognoso, assolutamente disgustoso. Non sappiamo come si sia arrivati ​​a questo punto senza aver consultato i tifosi. Hanno venduto la loro anima. Nessun tifoso del Liverpool potrebbe prendere parte a questa Super League. Sarebbe bello sentire l'allenatore e i giocatori su questo argomento".