Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Supercoppa di Spagna, Zidane su Jovic: “Sta imparando, presto segnerà tanto”

Blancos in piena emergenza: Zidane deve fare a meno del tridente titolare. Fuori Benzema, Bale e Hazard. Spazio dunque alle seconde linee. Una ottima possibilità per Jovic, sinora rimasto in un cono d'ombra. 

Redazione Il Posticipo

Supercoppa di Spagna, si parte. Il Real Madrid si gioca la semifinale con il Valencia. Blancos in piena emergenza: Zidane deve fare a meno del tridente titolare. Fuori Benzema, Bale e Hazard. Spazio dunque alle seconde linee. Una ottima possibilità per Jovic, sinora rimasto in un cono d'ombra. Zidane ne ha parlato in conferenza stampa come riportato da Digitàl Bernabeu.

FORMULA - Zidane si adegua all'idea di giocarsi la Supercoppa di Spagna in Arabia Saudita. Una scelta che ha fatto discutere : "Siamo qui per una questione professionale. E ci adattiamo. L'unica cosa che ci interessa è la partita di domani, è una finale. Sono felice di essere qui perché partecipiamo a una competizione importante ed è ciò che mi fa piacere. embra tutto apparecchiato per una "gran finàl". Clasico o Derby di Madrid, ma Zidane preferisce concentrarsi sul Valencia. "Per noi è una finale. Non guardiamo oltre. Avremo bisogno del miglior Madrid per passare".

JOVIC - Considerate le assenze, potrebbe essere la grande occasione per Jovic: Zidane non lo ha bocciato. Semplicemente, lo attende. L'attaccante sta  superando anche i problemi con la lingua.  " Jovic è un ragazzo e vuole imparare. E so che vuole restare con noi. Chiaramente vuole giocare, ma dobbiamo muoverci con attenzione e pazienza. Serve molta calma, lui è il futuro di questa squadra". In questo caso forse anche il presente. "Chiaramente è una opzione, ma come sempre lo vedremo domani in campo. Ha 21 anni, sta imparando. Segnerà tanti gol".

DIFESA - Considerate le assenze, occorrerà "blindare" la Casa Blanca. In difesa, sinora, è il Real migliore di sempre dal 1988. "Abbiamo buone risorse e dobbiamo sfruttarle. Chiaramente se saremo attenti in fase difensiva, abbiamo la qualità per infastidire l'avversario. Dobbiamo continuare il nostro percorso, sapendo che ogni partita è un qualcosa di diverso. Servirà il Real migliore, affrontiamo un avversario molto valido".