Sunderland, un proprietario….stupefacente

Sunderland, un proprietario….stupefacente

Juan Sartori, coproprietario del Sunderland, è l’uomo chiave che guida l’International Cannabis Company. Il recente annuncio della vendita della società proietta l’uruguaiano in Inghilterra, voglioso di riportare i Black Cats in Premier League con i soldi guadagnati.

di Redazione Il Posticipo

Per il Sunderland c’è una nuova speranza. I Black Cats, uno dei club più grandi d’Inghilterra, sono recentemente scesi nell’oblio, abbandonando prima la Premier League, poi la Championship, militando attualmente nella League One (terza divisione inglese). Juan Sartori, coproprietario del club, è fortemente deciso ad aiutare la squadra a scalare le classifiche per tornare dove merita, utilizzando i milioni fatti con la vendita di…marijuana.

MARIJUANA – Lo scorso agosto, il magnate sudamericano ha acquistato un 20 per cento della società, e secondo il Sun è pronto a mettersi in gioco per riportare i Black Cats in Premier League. Sartori è un imprenditore che si occupa di energia ed estrazioni minerali, ma è anche l’uomo chiave dietro l’International Cannabis Company, che detiene la licenza (nel proprio paese, dove è stata recentemente legalizzata) di vendere la marijuana per scopi ricreativi e medicinali. Recentemente, però, è stato annunciato che l’Aurora Cannabis (società canadese), ha raggiunto un accordo per l’acquisizione della ICC per la cifra di 170 milioni di euro. Soldi che Sartori potrebbe decidere di investire nel club.

SUNDERLAND – Da buon sudamericano, la passione di Sartori per il calcio appare sconfinata, tanto da voler inserirsi attivamente nella gestione del Sunderland, accompagnando il nuovo azionista di maggioranza Stewart Donald. E ha già le idee molto chiare. “Il Sunderland è un grande club, in ordine di grandezza è il settimo d’Inghilterra. Una società con molta storia ed un largo seguito, il che lo rende attraente”. L’uruguaiano, quindi, sembra pronto a gettarsi nella mischia, ed osservando il successo ottenuto nella vendita di marijuana, i tifosi dei Black Cats non possono che sperare in futuro…sicuramente stupefacente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy