Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sudamerica, Colombia appesa a un filo, qualche big resterà fuori…

Sudamerica, Colombia appesa a un filo, qualche big resterà fuori…

Il penultimo turno delle qualificazioni sudamericane ha lasciato in eredità un finale che con ogni probabilità avrà bisogno degli ultimi minuti dell’ultima giornata ma c’è già una certezza. Una big storica del calcio sudamericano...

Redazione Il Posticipo

Il penultimo turno delle qualificazioni sudamericane ha lasciato in eredità un finale che con ogni probabilità avrà bisogno degli ultimi minuti dell'ultima giornata ma c'è già una certezza. Una big storica del calcio sudamericano resterà lontano dal Qatar. Uruguay, Cile e Colombia, una è di troppo. Brasile e Argentina sono dentro. L'Ecuador ha solo rimandato l'appuntamento. Dopo il pareggio per 1-1 contro Brasile e Perù nell'ultimo doppio appuntamento delle Qualificazioni, l'Ecuador è infatti al terzo posto, con 25 punti ed è praticamente qualificato.

CELESTE - L'Uruguay, attualmente è al quarto posto, ultimo utile per centrare la qualificazione diretta. Le vittorie contro Paraguay (1-0) e Venezuela (4-1) hanno lasciato in eredità una situazione in cui il destino della celeste è nelle mani di Suarez e compagni. Il calendario però non dà più una mano. 180' da dentro o fuori contro  Perù e Cile. Dipende quale Uruguay scenderà in campo, considerando il rendimento altalenante della nazionale in queste qualificazioni ma la qualificazione è alla portata.

CILE - La soffertissima vittoria in Bolivia ha dato una ultimissima possibilità al Cile che ha bisogno di un piccolo miracolo nelle ultime due partite. Non sarà facile anche perché nei primi dei 180' rimanenti ci sarà da affrontare il Brasile che, pur essendo qualificato, ha bisogno per il primo posto nel ranking di rimanere imbattuto. E poi ultimi 90' mozzafiato contro l'Uruguay. Playoff teoricamente sono ancora alla portata, ma per il quarto posto serve una impresa.

 SALVADOR, BRAZIL - JUNE 29: Rodrigo Bentancur of Uruguay comforts teammate Luis Suarez after losing during a penalty shootout after the Copa America Brazil 2019 quarterfinal match between Uruguay and Peru at Arena Fonte Nova on June 29, 2019 in Salvador, Brazil. (Photo by Wagner Meier/Getty Images)

CAFETEROS - La Colombia è al limite del dramma sportivo. Ragionevolmente occorre un miracolo nelle ultime due gare per chiudere a 23 punti e sperare. Il calendario oppone la contestatissima nazionale cafeteros a Bolivia e Venezuela, entrambe fuori dai giochi. Il destino comunque non dipende più solo dai colombiani, appesi ai risultati degli altri. Impresa quasi impossibile. E poi tante spiegazioni da dare: una non qualificazione in un girone da 10 squadre che porta quattro o anche cinque squadre ai mondiali, ovvero praticamente le metà, sarà difficile da giustificare.