Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Suarez perde il pelo ma non il vizio: dai morsi…ai pizzichi il passo è breve!

(Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Avrà anche cambiato squadra, ma in fondo Luis Suarez resta sempre lo stesso. Di morsi in carriera ne ha dati molti, ma negli ultimi anni sembra aver cominciato a tenere...la mandibola a posto. In compenso, però, nel match contro il Chelsea ha...

Redazione Il Posticipo

Avrà anche cambiato squadra, con tutto il carico di polemiche che il suo trasferimento dal Barcellona all'Atletico Madrid si è portato appresso, ma in fondo Luis Suarez...resta sempre lo stesso. Il Pistolero continua a segnare con una certa continuità anche al Wanda Metropolitano, ma soprattutto perde il pelo ma non il vizio. Anzi, in parte anche quello, perchè di morsi in carriera ne ha dati molti (chiedere per informazione a Chiellini e Ivanovic), ma negli ultimi anni sembra aver cominciato a tenere...la mandibola a posto. In compenso però a chi ha visto Atletico Madrid-Chelsea non è sfuggito un gesto che si va ad aggiungere al non proprio convenzionale arsenale del centravanti dei Colchoneros.

 (Photo by Angel Martinez/Getty Images)

PIZZICO - Dal morso...al pizzico il passo è decisamente breve. E a fare le spese del "trucchetto" di Suarez è stato Antonio Rudiger. Come riporta Sportbible, in un contatto abbastanza ravvicinato tra i due, il Pistolero si è avvinghiato alla gamba del tedesco e gli ha pizzicato una gamba, con il difensore ex Roma che poi è andato faccia a faccia con l'avversario. Una scena che non ha convinto l'arbitro, il tedesco Brych, a tirare fuori i cartellini, ma che certamente si va ad aggiungere alla mitologia del centravanti uruguaiano. Non che sia una novità assoluta, perchè anche quando ci fu la clamorosa lite con Evra ai tempi del Liverpool, iniziata con il rifiuto di Suarez di stringere la mano al terzino dello United, nel referto dell'arbitro ci era finito un pizzico sul braccio del transalpino, poi derubricato a tentativo di calmare la situazione.

REAZIONI - Chi non l'ha presa per nulla bene, in compenso, è il popolo della rete. Le immagini del pizzico di Suarez a Evra hanno fatto il giro del mondo e il Pistolero è finito nell'occhio del ciclone. "Suarez è passato dai morsi ai pizzichi", fa notare qualcuno. E c'è chi se la prende con i commentatori, rei di non sottolineare abbastanza questi comportamenti. "Non capisco perchè glorificano quello che fa Suarez, ridendo e lodandolo quando si tiene il viso dopo che nessuno l'ha toccato, quando colpisce l'avversario a palla lontana o quando pizzica un altro calciatore". In compenso, chi ce l'ha con l'uruguaiano potrà comunque consolarsi: l'Atletico, nel match casalingo contro il Chelsea, non ha fatto un tiro in porta. E quindi Suarez, forse, si sentirà anche giustificato nel suo gesto. Del resto, non che avesse molto altro da fare in campo...