Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Suarez e Simeone, è scontro: il Pistolero prende male il cambio e il Cholo lo punzecchia dopo la partita…

(Photo by Fran Santiago/Getty Images)

Finchè le cose vanno bene, semplice riuscire a mantenere l'armonia, persino dentro uno spogliatoio fatto di caratterini non certo raccomandabili. Quando però la macchina si rompe, vengono fuori gli scontri tra persone che non hanno peli sulla...

Redazione Il Posticipo

Finchè le cose vanno bene, semplice riuscire a mantenere l'armonia, persino dentro uno spogliatoio fatto di caratterini non certo raccomandabili. Quando però la macchina si rompe, vengono fuori gli scontri tra persone che non hanno peli sulla lingua. Non esiste descrizione migliore sia per Diego Pablo Simeone che per Luis Suarez, la mente e il braccio dell'Atletico Madrid primo in Liga grazie alle strategie del Cholo e ai gol del Pistolero. Nella prima parte di stagione i Colchoneros hanno volato e le cose sono state tutte rose e fiori. Ma ora, complice la frenata in campionato e soprattutto l'eliminazione agli ottavi di Champions League per mano del Chelsea di Tuchel, sulla Madrid biancorossa cominciano ad addensarsi nubi che non promettono nulla di buono...

SUAREZ - Come spiega AS, tutto nasce da una decisione abbastanza clamorosa del Cholo, che dopo neanche un'ora di gioco e sotto di 1-0 contro i Blues, opta per sostituire proprio Luis Suarez. Il fatto che il tecnico tiri fuori il miglior marcatore della squadra lascia di sorpresa tutti, compreso lo stesso uruguaiano. Che, come era facile immaginare, non l'ha presa per nulla bene. Al momento di uscire il Pistolero ha mostrato un sorriso particolarmente ironico, ma soprattutto quando si è seduto sui gradini della tribuna dopo il cambio le telecamere hanno rivelato tutta la rabbia per una sostituzione inattesa. E che alla fine non è neanche servita, perchè nonostante i cambiamenti tattici di Simeone l'Atletico è uscito agli ottavi di finale senza neanche segnare un gol.

 (Photo by Alexander Hassenstein/Getty Images)

SIMEONE - Logico dunque che Simeone si aspetti una domanda riguardo la sostituzione di Suarez. Che, puntuale, arriva a fine partita. Ma a chi gli chiede perchè cambiarlo se l'Atletico doveva segnare due gol, il Cholo risponde..."l'ho cambiato perchè dovevamo segnare due gol". Una frecciata che di certo non farà piacere al Pistolero. L'argentino, comunque, argomenta la scelta: "Mi pare che si pestasse i piedi con Joao Felix, la partita aveva preso un'altra dinamica e abbiamo messo Dembele, che era più fresco, come centravanti al suo posto". Una spiegazione logica, ma che di certo non servirà a calmare un carattere fumantino come quello dell'ex Barça. E come titola AS, sull'Atletico Madrid potrebbe avvicinarsi una tempesta senza precedenti...

Potresti esserti perso