Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Suarez, alla ricerca del gol perduto…

HUESCA, SPAIN - SEPTEMBER 30: Luis Suarez of Atletico de Madrid is replaced by teammate Diego Costa during the La Liga Santander match between SD Huesca and Atletico de Madrid at Estadio El Alcoraz on September 30, 2020 in Huesca, Spain. Football Stadiums around Europe remain empty due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in fixtures being played behind closed doors. (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

L'attaccante segna con grande regolarità... purché non sia lontano dal Wanda.

Redazione Il Posticipo

Suarez, il primo obiettivo per il 2021 è fissato. Andare in gol lontano dal Wanda Metropolitano. Nonostante il centravanti stia vivendo una delle sue migliori stagioni dal punto di vista della prolificità, stenta a segnare fuori casa.

WANDA - I numeri sono eccellenti. Tuttavia, per una serie di coincidenze, Suarez non è ancora riuscito a imporre la sua legge nelle aree di rigore al di fuori delle mura amiche. L'uruguaiano ha esordito con una doppietta in casa contro il Granada. Quindi ha segnato in casa del Celta di Vigo, per poi... esimersi dal compito nel resto delle trasferte, complici le assenze legate all'infortunio e al  Covid che lo hanno tenuto lontano dalle sfide in casa di Osasuna e Valencia. Suarez c'era, però, nelle sfide contro l'Huesca, il Real Madrid e della Real Sociedad, senza trovare la via del gol.

 (Photo by Angel Martinez/Getty Images)

OCCASIONE - Un dato molto curioso, questo, considerando lo straordinario percorso di questo 2020/21 in cui ha già messo a segno otto gol in campionato. E senza neanche tirare un calcio di rigore, scendendo in campo per 755 minuti e con appena 12 tiri in porta. Una efficacia fantastica che ha risolto moltissimi problemi a Simeone, disperatamente a caccia di un finalizzatore spietato negli ultimi sedici metri. In effetti Suarez gioca in modo molto diverso rispetto al passato: a 33 anni (34 in questo gennaio) non è più giovanissimo e ha perso un po' di velocità ed esplosività in area di rigore, ma muovendosi in area di rigore, rimane uno dei calciatori più efficaci del campionato. Non a caso, Simeone gli ha cucito la squadra intorno ed è passato alla cassa con gli interessi: resta solo questo piccolo neo.

RESPONSABILITA' - Il Cholo si augura che il suo attaccante si sblocchi anche lontano dal Wanda, anche perché non vi sono alternative. Costa è andato via, dunque la responsabilità del gol ricade ancora di più su Suarez, di fatto senza concorrenza. I colchoneros, vista l'occasione di poter puntare al titolo, non si faranno trovare impreparati, ma la sensazione è che Simeone sia pronto ad affidarsi totalmente al pistolero. Purché aggiusti la mira anche lontano dal Wanda.