Suarez: “Abbiamo gestito bene la partita. Il Bayern è fortissimo, sarà una sfida alla pari”

L’attaccante, fra i più critici, esprime fiducia per il futuro prossimo che si chiama Bayern. 

di Redazione Il Posticipo

Barcellona, come pronostico, qualificato per la Final Eight di Champions League. Il passaggio del turno era nell’aria ma niente è scontato con questa squadra, capace, in Liga come nella sua recente storia in Europa, di incartarsi in diverse partite. Luis Suarez, fra i più critici durante il campionato nei confronti di Setién, ha parlato della sfida contro il Napoli e delle prospettive in vista della fase finale di Lisbona. Le sue parole, riportate da Sport.es, questa volta esprimono fiducia per il futuro prossimo che si chiama Bayern.

SODDISFATTO – Suarez spiega che la partita si è incanalata esattamente sui binari desiderati: “Tutto è andato esattamente come volevamo. Il campionato è finito due settimane fa e per tutto questo tempo abbiamo preparato la partita contro un avversario che ci ha reso la vita molto difficile all’andata e, per qualche tratto del match, anche oggi. L’importante comunque  è aver passato il turno e adesso possiamo pensare alla sfida contro il Bayern Monaco”.

NAPOLI – Onore delle armi al Napoli che fra l’altro ha sfiorato nei primissimi minuti il vantaggio: “Conoscevamo le difficoltà di questa partita e la forza del nostro avversario. Il Napoli riesce sempre a creare molte occasioni ed eravamo consapevoli che ne avrebbero create diverse anche a noi. All’inizio ci siamo un po’ spaventati, poi dopo aver scampato il pericolo siamo riusciti a trovare per primi la via del gol. Quando hanno segnato il 3-1 ci hanno creato qualche preoccupazione ma mi fa piacere anche come sia stata gestita la partita”.

BAYERN – Adesso la Final Eight propone una finale anticipata contro il Bayern. Sfida ad altissimo livello in 90′ secchi. “Era fondamentale arrivarci. In una singola partita, tutti hanno la possibilità di vincere, quindi in teoria si parte dal 50% di qualificazione a testa. Il Bayern Monaco è una grandissima squadra, probabilmente una delle candidate alla vittoria finale. Esattamente come noi. Bisognerà giocare al massimo delle possibilità. E chi interpreterà meglio il match, andrà in semifinale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy