Sturaro, più forte della sfortuna: “Sono contento di come ha risposto il ginocchio ma potevamo vincere”

Una bella serata per Sturaro che aveva bisogno di giocare. E rientra e segna. Ma non si accontenta…

di Redazione Il Posticipo

Mesi difficili, ma finalmente una serata fantastica per Sturaro che parla ai microfoni di Sky Sport.

PRESTAZIONE – “Sono contento della prestazione e di come ha risposto il ginocchio. Sono solo poche settimane che lavoro il mister mi ha fatto questa sorpresa. Sono contento per il gol ma dispiaciuto per una partita che potevamo vincere“. C’era bisogno del Genoa. Anche se non si è capito dove giocasse. “Servivo in quella specifica zona di campo per le mie caratteristiche. Dovevo buttarmi dentro senza dare punti di riferimento. Primo tempo a sprazzi, secondo meglio; dobbiamo comunque lavorare abbiamo le qualità per uscire da questa situazione“.

TECNICO – C’è però anche la mano dell’allenatore. Il tecnico sembra aver dato una marcia in più a un gruppo che forse non si aspettava una partenza così negativa. Ma Thiago Motta ha cambiato la squadra: “Ha una grandissima personalità. Ci ha dato sicurezza, idee, voglia di faticare e lavorare per i compagni. Il secondo tempo di oggi dimostra che abbiamo le possibilità per tirarci fuori“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy