Stroppa carica i suoi: “Questo risultato non deve restare un caso isolato”

Il Crotone conquista una vittoria importantissima.

di Redazione Il Posticipo

Il Crotone non molla la presa Quattro gol e altrettanti motivi per festeggiare una vittoria fondamentale contro il Benevento. In primis, per restare in corsa salvezza. Poi, per dimostrare di meritare la categoria e fare il pieno di autostima. Quarto, salvare la panchina di Stroppa. molto più sereno a fine match: il tecnico analizza la sfida ai microfoni di Sky Sport.

POKER – Un poker servito che rilancia il Crotone al tavolo della salvezza. Se giocasse sempre così la classifica sarebbe diversa. “Dobbiamo trovare continuità. Questo risultato non deve restare un caso isolato, per noi è necessario ripetere il mese di dicembre. E alle ottime prestazioni devono far seguito i punti. Capisco che non è facile mantenere la motivazione quando il percorso porta a raccogliere così poco nonostante l’ottima mole di gioco. Per questo faccio i complimenti ai ragazzi”.

SALVEZZA – La salvezza sembra un po’ più raggiungibile. Anche perché il Crotone si è disimpegnato benissimo contro le “pari grado”. Gli mancano i punti contro gli avversari più quotati. “Dobbiamo approfittare di ogni occasione per racimolare più punti. Non è facile lavorare in piena emergenza. Siamo senza Cigarini e Benali dall’inizio del campionato. Significa aver perso due terzi del reparto. Riusciamo comunque a mettere altre armi in campo”.  Come Messias. “Un ragazzo straordinario, sta giocando un campionato straordinario, sa giocare a calcio sia in campo aperto che davanti alla porta. Ha trovato anche maggiore concretezza. Spero e mi auguro che continui così”.

MERCATO – Fra le virtù del Crotone c’è la forza di crederci. Anche per chi ha dubbi sul raggiungere una squadra nel mercato di gennaio. Qualche potenziale  rinforzo ha nicchiato di fronte alla possibilità di raggiungere la Calabria. “Io ho anche parlato con alcuni calciatori e credo che con poco qui si possa realizzare davvero tanto. La partita di oggi ci aiuta a dare dei contorni diversi al nostro profilo. Io vivo benissimo a Crotone sono qui da diversi anni e credo che chi voglia fare il calciatore possa venire qui per trovare un ambiente ideale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy