Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Strana disavventura per Neymar: un intruso entra nella sua proprietà…per trasmettergli la parola di Dio!

(Photo by Manu Fernandez/Pool via Getty Images)

Visti i casi di furti nelle case dei calciatori, trovarsi un estraneo in giardino non deve essere stato il massimo per O Ney. Ma il ventiseienne che aveva scavalcato aveva con sè soltanto...qualche Bibbia!

Redazione Il Posticipo

Al Paris Saint-Germain la sicurezza dei calciatori e delle loro abitazioni sta diventando una preoccupazione importante. Visti i casi di Marquinhos e Di Maria, che si sono ritrovati in casa i ladri mentre stavano giocando, ovvio che le stelle della squadra transalpina non vivano nella massima tranquillità, pensando che i propri cari e le proprie cose siano sempre a rischio. Ora dalla Francia arriva anche la notizia di un'irruzione all'interno della villa di Neymar. L'abitazione del brasiliano a Bourgival, poco fuori dalla capitale, è infatti stata violata da un estraneo. Che però, a differenza di quelli entrati nelle case dei suoi compagni di squadra, non aveva nè coltelli nè armi da fuoco, ma un'arma...molto più particolare: una Bibbia.

INTRUSO - A raccontare questa strana storia è L'Equipe, che spiega che il giovane in questione è un ragazzo di 26 anni di nazionalità angolana, che è riuscito a violare tutti quanti i sistemi di sicurezza dell'abitazione del numero 10 del PSG e aveva già scavalcato il muro di cinta. A fermarlo sono stati alcuni membri della security mentre si accingeva ad arrivare alla porta di casa. La sorpresa però è stata enorme quando la perquisizione del giovane ha portato alla scoperta di quello che aveva a disposizione: uno zaino che conteneva alcune copie della Bibbia. In pratica, la sua intenzione era quella di parlare con O Ney della sua passione per la religione, che il brasiliano non manca mai di sottolineare anche sui social.

 PARIS, FRANCE - APRIL 13: Neymar of Paris Saint-Germain gestures during the UEFA Champions League Quarter Final Second Leg match between Paris Saint-Germain and FC Bayern Munich at Parc des Princes on April 13, 2021 in Paris, France. Sporting stadiums around France remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

PAROLA DI DIO - La testa francese spiega che il giovane è stato poi trasportato al commissariato di Versailles per spiegare alle autorità il motivo del suo gesto, che è risultato essere...trasmettere la parola di Dio al brasiliano. A quel punto, la polizia lo ha trasportato in un ospedale psichiatrico per una valutazione sul suo stato di salute mentale. Insomma, una strana disavventura per Neymar, molto più a lieto fine di quelle vissute da alcuni suoi compagni. E chissà, se il ragazzo fosse riuscito a entrare forse O Ney lo avrebbe tranquillizzato con una delle tante citazioni della Bibbia che è solito inserire nei suoi post prima di una partita importante. Del resto, nonostante quest'anno i risultati non siano stati poi granchè, la fede del verdeoro sembra non vacillare mai.