Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

La…Spina nel fianco dell’Italia: senza il terzino, gli Azzurri hanno battuto solo la Lituania

MUNICH, GERMANY - JULY 02: Leonardo Spinazzola of Italy reacts during the UEFA Euro 2020 Championship Quarter-final match between Belgium and Italy at Football Arena Munich on July 02, 2021 in Munich, Germany. (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

Nelle sei partite giocate senza Spinazzola, la squadra di Mancini ha ottenuto soltanto una vittoria, accompagnata da quattro pareggi e dalla sconfitta contro la Spagna. Una...Spina nel fianco a cui il CT dovrà pensare...

Redazione Il Posticipo

Euro 2020 per Leonardo Spinazzola sarà sicuramente indimenticabile, nel bene e nel male. Il terzino della Roma è stato grandissimo protagonista della manifestazione continentale, con prestazioni maiuscole che gli sono valse per ben due volte il titolo di man of the match. A rovinare tutto, però, ci si è messo il gravissimo infortunio subito contro il Belgio. Al minuto 79 del match contro i Diavoli Rossi, l'esterno romanista si è accasciato dopo uno scatto. La diagnosi è di quelle tremende, lesione del tendine di Achille. Per lui gli Europei finiscono lì, anche se pochi giorni dopo il crac Spina è sul prato di Wembley, con tanto di stampella, a festeggiare con i compagni il titolo europeo. Ma per l'Italia iniziano i problemi.

UNA VITTORIA - Già, perchè nelle sei partite giocate senza Spinazzola, la squadra di Mancini ha ottenuto soltanto una vittoria, accompagnata da quattro pareggi e dalla sconfitta contro la Spagna, che ha messo fine alla striscia di imbattibilità azzurra. Certo, si potrebbe anche sottolineare che in fin dei conti le partite contro le Furie Rosse e contro l'Inghilterra agli Europei sono state delle vittorie, seppure ai calci di rigore, ma nei 120 minuti giocati la nazionale non ha avuto la meglio sulle avversarie. La serie di pareggi è continuata con la Bulgaria e con la Svizzera, poi gli Azzurri sono tornati alla vittoria contro la Lituania. Che però resta l'unica da quando Mancio non può più schierare il romanista.

LE ALTERNATIVE - E, paradossalmente, anche l'unica in cui a giocare non è stato il sostituto naturale di Spinazzola, ovvero Emerson Palmieri. Per l'esterno del Chelsea in prestito al Lione, lo score è ancora peggiore, perchè nelle cinque sfide in cui è stato schierato da titolare non ha mai vinto. Ma, in attesa del ritorno del talismano giallorosso, che altre opzioni ha Mancini su quel lato? Con la Lituania in campo c'era Biraghi, mentre nelle ultime convocazioni è entrato anche Dimarco, che per età (classe 1997) è certamente il più futuribile nel ruolo. Ma per il resto, di terzini sinistri c'è carenza in Italia, se si considera che a volte anche nelle loro squadre di club tocca a laterali destri come Florenzi e Di Lorenzo prendersi la fascia opposta. Una...Spina nel fianco a cui il CT dovrà pensare...