I…Due di Piccari – Tra drammi e camminate

Marco Piccari ci racconta a modo suo i personaggi e gli eventi top e flop del nostro amato calcio. Oggi una dedica a Luciano Spalletti alle prese con la prima sconfitta e a Sarri ed Allegri, coppia in cammino verso la vetta.

di Marco Piccari

Prendila così… non possiamo farne un dramma… conoscevi già, hai detto, i miei problemi… Certo che lo so, non ti preoccupare, tanto avrò da lavorare…

La canzone di Lucio Battisti la dedichiamo al mister Spalletti che contro l’Udinese ha conosciuto la prima sconfitta stagionale. Prima o poi il KO doveva arrivare, la sconfitta in casa con l’Udinese servirà proprio a capire il vero valore di un gruppo che finora sembrava inarrestabile. La Juventus aveva messo a dura prova la squadra di Spalletti, che tutta dietro è riuscita a resistere alle bordate dei campioni d’Italia. Una resistenza che contro i friulani, tra l’altro sempre bianconeri, è venuta meno.

https://www.youtube.com/watch?v=ND0RtdvZZ_U

E adesso che succederà? Al momento nulla, ma subito sono partiti i cattivi pensieri e subito sono emersi i detrattori di Spalletti. Insomma per dirla alla Luciano, i gufi hanno cominciato il loro volo intorno alla preda nerazzurra. Ora servirà una scossa mentale più che tattica. L’ex tecnico della Roma, in attesa della prossima partita, dovrà lavorare sulla mente dei calciatori per evitare di inciampare alla prima difficoltà. I gufi volano ma nessuna preoccupazione, solo tanto lavoro e nessun dramma.

Io camminerò tu mi seguirai angeli braccati noi …. Io lavorerò, tu mi aspetterai…

La canzone è quella di Umberto Tozzi ma a cantarla sono Sarri e Allegri. Dopo tanta attesa la sfida tra i due è tornata. La Juve sembrava persa tra i suoi problemi difensivi. I gol incassati e l’addio di Bonucci avevano minato la solidità bianconera. Invece il conte Max come sempre ha lavorato e piano, piano ha ritrovato il muro e tutte le certezze. Con il Barcellona, in Champions, è partito il test e poi di seguito tutte le altre sfide. Risultato: ultime 6 partite stagionali consecutive senza subire gol, il bunker è tornato e guarda caso la Juve è di nuovo lassù in lato alle spalle del Napoli.

https://www.youtube.com/watch?v=y74wcfWvmd0

Un Napoli che dopo la sconfitta con i bianconeri sembrava aver frenato bruscamente, ma la frenata è durata poco e contro il Torino gli azzurri sono tornati a correre, alla faccia di chi parlava di squadra alla frutta. Il campionato adesso ripropone il duello tanto atteso: Allegri contro Sarri. Il secondo cammina e l’altro lo segue. Dopo tanta attesa i due migliori allenatori della Serie A sono di nuovo a confronto. La sfida è appena cominciata, anzi ricominciata…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy