Spal, non è così…Semplici. “Il Sassuolo ha un valore diverso. Preoccupato per D’Alessandro”

Spal, non è così…Semplici. “Il Sassuolo ha un valore diverso. Preoccupato per D’Alessandro”

Spal deludente contro il Sassuolo. Dopo un inizio con buona personalità, i ferraresi si sono pian piano spenti sino a uscire definitivamente dal match.

di Redazione Il Posticipo

Spal deludente contro il Sassuolo. Dopo un inizio con buona personalità, i ferraresi si sono pian piano spenti sino a uscire definitivamente dal match. Mai realmente in gara dopo l’uno – due subìto che riapre qualche dubbio sulla tenuta mentale di una squadra che è apparsa rassegnata all’ineluttabile. Dopo aver sprecato il pallone dell’1-2 la Spal è di fatto uscita dal campo. Un aspetto su cui Semplici deve lavorare.

FRAGILE – Il cambio di modulo non ha pagato. La Spal non si è resa pericolosa: una brutta botta dopo la prestazione con la Lazio. La sensazione è che si debbano ancora assorbire alcuni movimenti in uscita. E che abbia qualcosa in meno dello scorso anno. L’analisi del tecnico su Sky Sport 24:  “Direi che il primo tempo non è andato male ma abbiamo concesso una ripartenza e poi è arrivato l’eurogol di Caputo che ci ha spento. Dispiace, perché l’avevamo preparata in un certa maniera. Fa parte del campionato perdere così, per fortuna, si gioca di nuovo mercoledì. Occorre ripartire senza pensare troppo. Il Sassuolo è una squadra di valore diverso dal nostro“.

LAZIO – Dopo la vittoria con la Lazio sembrava più semplice. “Assolutamente, conosciamo il valore del Sassuolo ma non siamo stati capaci di attuare le nostre idee abbiamo trovato una squadra più brava di noi ad approfittare degli errori. Purtroppo le ingenuità si pagano. Sconfitta più larga del dovuto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy