Spagna, VAR sotto accusa: assegnato un rigore surreale per fallo netto…dell’attaccante sul difensore!

Spagna, VAR sotto accusa: assegnato un rigore surreale per fallo netto…dell’attaccante sul difensore!

Che il VAR non sarebbe stato la panacea a tutti i mali del calcio era ovvio per tutti, ma la speranza era che l’ausilio tecnologico agli arbitri potesse servire almeno per evitare errori clamorosi. E invece in Spagna viene assegnato un calcio di rigore per un fallo netto. Sì, ma dell’attaccante nei confronti del difensore!

di Redazione Il Posticipo

Che il VAR non sarebbe stato la panacea a tutti i mali del calcio era ovvio per tutti, ma la speranza era che l’ausilio tecnologico agli arbitri potesse servire almeno per evitare errori clamorosi. E invece, anno dopo anno, persino avere a disposizione le immagini con tanto di replay riesce a far sì che i fischietti (in particolare quelli davanti allo schermo, che ora non hanno più scuse) decidano di sbagliare l’impossibile. In Spagna le critiche al sistema sono evidenti, con tanto di sospetto che le decisioni vengano pilotate a favore del Real Madrid. Ma anche in Segunda Division il VAR sta facendo parlare parecchio…

FALLO…INVERTITO – Come riporta Sportbible, l’episodio più controverso del weekend è arrivato nel match tra Real Saragozza e l’Oviedo. La partita è terminata 2-4 per gli asturiani e quindi la questione, non essendo stato determinante, rischia di passare in cavalleria, ma in Spagna non si parla d’altro. La rete finale, il rigore realizzato dall’ex Borussia Dortmund Kagawa che ha evitato un risultato ancora più pesante per i padroni di casa, è arrivata su un rigore…abbastanza surreale. Anche perchè le immagini, che stanno facendo il giro della rete, suggeriscono che sì, c’è contatto tra un calciatore del Saragozza e il difensore dell’Oviedo. Peccato che a fare fallo sia proprio l’attaccante.

REAZIONI – Quello che ha colpito maggiormente i tifosi è che il fallo c’è stato al minuto 95 e il giapponese ha calciato il penalty due giri di lancette dopo. Il che significa che qualcuno si è visto e rivisto l’azione, prendendo…la decisione più sbagliata possibile. E i commenti non si sono fatti attendere: “non si sa da dove l’abbiano tirato fuori quel rigore”, si chiede un tifoso della squadra ospite. “Sia l’arbitro in campo che, peggio ancora, quello al VAR, hanno stabilito che il pestone di Luis Suarez al nostro difensore fosse un fallo da rigore a favore del Saragozza. E no, non stiamo scherzando”, fa eco un altro. Per fortuna, l’Oviedo ha comunque portato a casa tre punti che potrebbero essere fondamentali per la sua salvezza. Altrimenti il VAR avrebbe subito un ulteriore calo di credibilità in Spagna…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy