Spagna, ok alle cinque sostituzioni. E match rinviato se…

Spagna, ok alle cinque sostituzioni. E match rinviato se…

Il campionato spagnolo riprenderà esattamente come era terminato

di Redazione Il Posticipo

La Spagna dà l’ok alla regola delle cinque sostituzioni in vista della prossima stagione. Il campionato spagnolo riprenderà dunque esattamente come era terminato, con la possibilità, per i tecnici, di attingere a piene mani alla panchina.

PROTOCOLLO – La Federazione Spagnola, come riportato da AS, ha approvato la formula per tutte la partite di Liga e Prima Divisione. Ed ha anche fissato ulteriori paletti. In primis, la composizione delle rose. Il massimo dei calciatori convocati è fissato in 23 unità. Per iniziare una partita, ogni squadra deve scendere in campo e mantenere almeno sette giocatori. Se la squadra non riuscisse a raggiungere il minimo garantito la differenza non potrà essere garantita implementandola con calciatori provenienti da un’altra categoria. Dunque, toccherà all’arbitro sospendere la partita.

COVID – Un caso limite che potrebbe dipendere dal Covid. Vi sono anche dei commi legati alla pandemia. Tutte le squadre dovranno informare la Lega prima del giorno successivo al match lo stadio in cui giocheranno la loro partita, qualora l’impianto comunicato e omologato per le partite in casa non sia disponibile per motivi di salute. Il lmitie di indisponibili legati a una eventuale focolaio all’interno di un gruppo squadra è fissato a tredici. E in ogni caso se un match non potrà essere giocato in seguito a eventi legati al Covid-19, che possono essere l’impossibilità a effettuare a una trasferta a causa di una chiusura o dell’impossibilità di raggiungere o utilizzare la struttura la sfida sarà rimandata ad una nuova data. La presenza del pubblico invece non dipende dalla federazione. La decisione spetterà alle autonomie regionali ma la sensazione, come ha ribadito anche Tebas nel giorno della presentazione è che prima di febbraio sarà alquanto complicato rivedere gli spettatori allo stadio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy