calcio

Spagna, la storia strizza l’occhio a Luis Enrique: su 5 esordi da record, tre finali e un mondiale

Redazione Il Posticipo

Nel 1982 ancora l'Ungheria protagonista. La squadra non è neanche lontana parente di quella che ha sfiorato il titolo nel 1954 ma incontra sulla sua strada una delle nazionali meno competitive, a voler essere generosi, della storia del mondiale. El Salvador non riesce ad opporre resistenza e cede per 10-1. Tuttavia l'avidità di reti è punita in seguito. Arrivano le sconfitte con Argentina e Belgio e l'esclusione al primo turno.