Spagna, i tifosi stanno con Moreno: “Luis prepotente, Roberto meno contraddittorio”

Continua la telenovela sulla panchina della Spagna. E come ci si poteva attendere, è una lunga serie di accuse e smentite tra Luis Enrique e il suo ex vice Roberto Moreno. Ma i tifosi delle Furie Rosse sembrano essere dalla parte del CT appena sostituito.

di Redazione Il Posticipo

Continua la telenovela sulla panchina della Spagna. E come ci si poteva attendere, è una lunga serie di accuse e smentite tra Luis Enrique e il suo ex vice Roberto Moreno. L’ex CT della Spagna, che ha sostituito il collega dopo i problemi famigliari che lo hanno costretto a lasciare la panchina delle Furie Rosse, ha parlato, non accettando domande ma dando la sua versione dei fatti. E il pubblico spagnolo, abbastanza sorprendentemente, crede a lui. Un sondaggio di AS mostra come otto tifosi su dieci, interpellati, hanno spiegato che la versione di Moreno sia più credibile di quella dell’ex allenatore di Roma e Barcellona.

PLEBISCITO – Una sorta di plebiscito, destinato ulteriormente a dividere. Questa situazione mette Luis Enrique con le spalle al muro, con la necessità di fare bene (anzi, benissimo) agli Europei, per salvare la panchina. Non tanto per quello che riguarda la federazione, che lo ha supportato nella querelle con Moreno, quanto davanti agli occhi dei tifosi. Che quando hanno saputo della triste storia della piccola Xana si sono stretti all’allora CT, ma che ora sembrano meno disposti a perdonargli un ritorno sulle scene perlomeno polemico. Già, perchè è l’atteggiamento di Luis Enrique ad aver colpito in maniera negativa molti supporter spagnoli.

REAZIONI – Che sui social si schierano con l’ex CT.  “Moreno meglio di Luis Enrique. Non so chi ha ragione ma questo comportamento prepotente lascia a desiderare”, chiosa un tifoso. E c’è chi, pur non  prendendo troppo posizione spiega che comunque Moreno non sembra come descritto da Luis. “Devo dire che le dichiarazioni di Moreno mi sono sembrate meno contraddittorie di quelle di Luis Enrique e di Rubiales. E se devo pensare a una persona bugiarda, cinica e sleale, non è certo Moreno che mi viene in mente”. E poi c’è chi dice chiaro e tondo:” Mille volte Moreno. Luis Enrique è capace solo di lavare i panni sporchi in pubblico, zero professionalità e solo un pessimo comportamento con chi gli ha dato tutto. Moreno è stato più sereno e senza odio nel parlare”. Insomma, di questa storia si parlerà ancora molto…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy