Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Spagna, i tifosi del Real contro Luis Enrique: “Vattene all’Atletico col tuo antimadridismo…”

Spagna, i tifosi del Real contro Luis Enrique: “Vattene all’Atletico col tuo antimadridismo…” - immagine 1
La Spagna viene eliminata e Luis Enrique è sommerso dalle critiche. Non che il CT non se le aspettasse, perchè il suo regno sulla panchina iberica non è mai stato scevro da polemiche di ogni tipo. A partire da quelle che riguardano Real e...

Redazione Il Posticipo

L'avventura della Spagna alla Coppa del Mondo 2022 in Qatar si ferma esattamente allo stesso punto di quella del 2018, agli ottavi di finale. E anche alla stessa maniera, perchè se stavolta è stato il Marocco a vincere dal dischetto, in Russia era toccato ai padroni di casa eliminare le Furie Rosse. Che erano quelle di Fernando Hierro, chiamato in fretta e furia dopo il caos Lopetegui (annunciato dal Real Madrid a giorni dall'esordio mondiale). Stavolta invece va a casa la Roja di Luis Enrique, che ora è sommerso dalle critiche. Non che il CT non se le aspettasse, perchè il suo regno sulla panchina iberica non è mai stato scevro da polemiche di ogni tipo.

Barcellona e Real

—  

Ma qual è la colpa principale che viene imputata a Lucho? Una tendenza a convocare troppi calciatori del Barcellona e pochi del Real Madrid. Nella rosa volata in Qatar c'erano otto blaugrana (capitan Busquets, Pedri, Gavi, Eric Garcia, Jordi Alba, Ansu Fati, Ferran Torres e il giovane Balde) e solo due delle Merengues campioni d'Europa in carica (Carvajal e Asensio). E poco importa che in fondo i Blancos abbiano solo un'altra manciata di spagnoli e non di primo piano, Luis finisce sul banco degli imputati... "La Spagna merita di uscire. Luis Enrique, vattene all'Atletico a ruminare il tuo antimadridismo, che ti ha impedito di portare giocatori chiave per la nazionale. E smettila di fare gli streaming!", lo attacca un utente su Twitter.

Gli streaming su Twitch

—  

Già, gli streaming. Un altro dei motivi per cui Luis Enrique è finito sotto accusa. Le trasmissioni giornaliere su Twitch del CT hanno riscosso molto successo, ma ai suoi critici non sono piaciute per niente. E tra chi ha avuto il pessimo gusto di criticarlo anche quando spiegava che i proventi delle sottoscrizioni sarebbero andati a istituti di cura e chi invece lo ha attaccato per le scelte di formazione, si è parlato quasi più dell'esperimento social di Lucho piuttosto che del suo lavoro. Che comunque, parla di una finale di Nations League, una semifinale europea e un ottavo di finale mondiale con una Spagna giovane e abbastanza lontana dai fasti dello scorso decennio. Un qualcosa di cui forse bisognerebbe tenere conto al momento di valutare la sua permanenza...