Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Southgate e un Kane da record: “Lo avessi lasciato in campo, mi avrebbe telefonato tutta la famiglia Rooney!”

ROME, ITALY - JULY 03: Harry Kane of England applauds the fans following victory in the UEFA Euro 2020 Championship Quarter-final match between Ukraine and England at Olimpico Stadium on July 03, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Alessandra Tarantino - Pool/Getty Images)

Contro San Marino per il capitano dell'Inghilterra arriva un poker, che come spiega il CT, è stato anche...preoccupante. Almeno per Wayne Rooney, che detiene (chissà ancora per quanto) il record di gol segnati con la maglia della nazionale inglese.

Redazione Il Posticipo

Che nell'ultima giornata delle qualificazioni l'Inghilterra avrebbe staccato il pass per Qatar 2022 era pressochè fuor di dubbio. Vero, la matematica lasciava ancora spazio a qualche sorpresa, ma il fatto che tra i risultati necessari per vedere i Tre Leoni ai playoff ci fosse una sconfitta contro San Marino garantiva al 99,9% che tutto sarebbe andato bene. E infatti le cose sono andate ancora meglio, perchè la squadra di Southgate ha passeggiato sugli uomini della Repubblica di Monte Titano, portando a casa un risultato molto positivo: 0-10. Protagonista di giornata Harry Kane, che forse avrebbe anche potuto riposarsi, ma ha preferito fare quello che gli riesce meglio, ovvero segnare. Per lui un poker, che come spiega il CT, è stato anche...preoccupante.

RECORD - Almeno per Wayne Rooney, che detiene (chissà ancora per quanto) il record di gol segnati con la maglia della nazionale inglese. Nel settembre 2015 Wazza ha superato una leggenda come Sir Bobby Charlton, fermo a 49 marcature, arrivando poi a quota 53. Ma il tecnico del Derby County comincia a sentire il fiato sul collo dell'Uragano, che in un quarto d'ora scarso è passato da 44 a 48 gol in nazionale, raggiungendo Gary Lineker. Proprio l'ex centravanti ha detto la sua suTwitter, scherzando sulla possibilità che Kane segnasse ulteriormente: "Benvenuto nel club dei 48 gol, anche se penso che la tua permanenza potrebbe durare giusto qualche minuto". Alla fine non è andata così, perchè Southgate ha sostituito Kane al minuto 62.

TELEFONATA - Per la gioia di Rooney, che altrimenti avrebbe visto seriamente a rischio il suo primato. E il CT si è fatto qualche risata al riguardo, parlando a ITV alla fine del match. "Se lo avessi lasciato in campo un'altra mezz'ora, mi avrebbe telefonato tutta la famiglia di Wayne!". Che però dovrà farsene una ragione, le probabilità che Kane tolga il record all'ex Manchester United sono altissime. E questo lo sa anche Southgate. "Kane è un bomber fenomenale, stasera volevamo dargli l'opportunità di dimostrarlo e lui l'ha colta in pieno". I numeri, del resto, confermano. Per il centravanti di Conte sono 48 gol in appena 67 partite, mentre a Rooney ne sono servite 120 per arrivare a quota 53. E tra qualche match, non basterà certo chiamare Southgate e chiedere di sostituire l'Uragano Harry...