Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Southgate chiede aiuto alla Premier: “In Russia 28 giorni per preparare il Mondiale…”

BURTON UPON TRENT, ENGLAND - JUNE 24: Gareth Southgate manager of England during an England training session at St George's Park on June 24, 2021 in Burton upon Trent, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

I dirigenti del massimo campionato inglese non hanno lasciato molto spazio. Lasceranno i convocati a Southgate a poco più di una settimana dall'inizio del mondiale e con 16 giornate di campionato alle spalle.

Redazione Il Posticipo

Southgate chiede aiuto alla Premier. Il Commissario Tecnico, alla vigilia della sfida a San Marino, ultima formalità prima di approdare ufficialmente alla fase finale del Mondiale e iniziare a discutere con Premier League per trovare una soluzione che soddisfi le esigenze dei club e quelli della nazionale. I dirigenti del massimo campionato inglese non hanno lasciato molto spazio. Lasceranno i convocati a Southgate a poco più di una settimana dall'inizio del mondiale e con 16 giornate di campionato alle spalle.

AIUTO - L'SOS arriva direttamente in conferenza, come riportato dal Sun: "Speriamo di ottenere l'aiuto dei club. C'è una finestra molto stretta, considerando che servirà anche un giorno per volare sino in Qatar e due di riposo per i giocatori che hanno giocato l'ultima partita di Premier. Presumibilmente saremo lì cinque giorni prima del torneo, ma tutte le nazionali sono più o meno sulla stessa barca, quindi è  inutile lamentarsi. Ci sarà un tipo diverso preparazione. Normalmente andiamo al torneo raccogliendo i pezzi alla fine di una stagione, questa volta sarà diverso, ma se ci sono infortuni non avremo qualche settimana per sistemare le cose. Dovremo avere un aiuto importante dai club, ci servirà un quadro medico quanto mai completo dei calciatori prima che ci raggiungano".

BURTON UPON TRENT, ENGLAND - JUNE 24: Gareth Southgate manager of England during an England training session at St George's Park on June 24, 2021 in Burton upon Trent, England. (Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

CALENDARIO - La Premier ha diramato il calendario. Southgate dovrà adeguarsi alla situazione. E preferisce concentrarsi sulle prospettive. "Sono sempre rispettoso  di quello che hanno scelto i club, sono certo che ci verranno incontro. Negli ultimi due anni abbiamo dimostrato di avere anche una rosa molto profonda e un ampio ventaglio di scelta. C'è ancora tanta strada da fare e ampi margini di miglioramento. Non sono convinto che questa nazionale sia migliore di quella del 2004 o del 2006, né la ritengo assolutamente superiore a quella del 1996 e del 1998. L'Inghilterra ha sempre avuto grandi nazionali nella sua storia, ma questo è un gruppo che oltre a uno straordinario potenziale ha rafforzato negli anni un profondo legame. Si percepisce come lavorano l'uno per l'altro. In questi anni abbiamo raggiunto buone prestazioni e risultati eccezionali".