Southgate attacca Mou: “Non vuole che Kane giochi in nazionale? Poteva telefonare… Mi dispiace di non essere un suo amico”

Se c’è qualcuno con cui forse è meglio non iniziare una guerra dialettica, quello è certamente Josè Mourinho. Evidentemente però Gareth Southgate ha una reputazione da difendere e una nazionale a cui pensare. E quindi il commissario tecnico dell’Inghilterra ha deciso di rispondere per le rime al tecnico del Tottenham.

di Redazione Il Posticipo

Se c’è qualcuno con cui forse è meglio non iniziare una guerra dialettica, quello è certamente Josè Mourinho. Nel corso di vent’anni di carriera lo Special One ha dimostrato di essere eccezionale con le parole tanto quanto lo è nel creare squadre vincenti. E spesso e volentieri chi ha cercato di fare polemica con lui è finito…arrostito dalle risposte del portoghese. Evidentemente però Gareth Southgate ha una reputazione da difendere e una nazionale a cui pensare. E quindi il commissario tecnico dell’Inghilterra ha deciso di rispondere per le rime al tecnico del Tottenham per quello che riguarda l’utilizzo di Harry Kane nelle prossime partite dei Tre Leoni.

KANE – Mou aveva chiesto, senza troppi giri di parole, di far riposare il suo centravanti, visto che…è l’unico che ha e che un suo infortunio sarebbe devastante per gli Spurs. “Non credo che Southgate voglia essere associato a qualcosa che può essere la conseguenza di questa settimana di partite internazionali”. Il CT  però non ci sta a farsi precludere l’utilizzo del suo capitano e quindi, come riporta Goal, ha messo altrettanta pressione sulle spalle del portoghese. “Quando si arriverà ad aprile e maggio Josè dovrà avere cura di Harry Kane, perchè le speranze di 55 milioni di persone sono su di lui. Quindi ovviamente è un ragionamento che funziona guardandolo da entrambi i lati”.

AMICI – E poi arriva la stilettata… “Ho sentito che l’ha detto, non mi ha telefonato ma ce l’ha fatto sapere dallo stadio del Tottenham. Sono deluso di non essere un suo amico, Steve Holland lo è, ma visto che assieme hanno vinto un campionato è normale”. Insomma, rapporti non proprio idilliaci tra Southgate e Mou? Forse… “Josè non mi ha mai chiesto di non convocare qualcuno. Di sicuro non farò giocare gli stessi calciatori per tre partite, ma non posso garantire che qualcuno non giochi neanche un minuto. La vita del CT dell’Inghilterra è complicata: dobbiamo gestire grandi club, grandi personalità e grandi allenatori…”. Insomma, Kane probabilmente giocherà. E la speranza è che non succeda nulla, altrimenti…chi lo sente Mou?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy