Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Souness: “CR7 meglio di Messi, è stato grande in tre paesi. Ma sono i migliori di sempre, perchè Maradona…”

Souness: “CR7 meglio di Messi, è stato grande in tre paesi. Ma sono i migliori di sempre, perchè Maradona…” - immagine 1
Il gol numero 700 con i club di Cristiano Ronaldo rinverdisce uno dei grandi argomenti di discussione del calcio degli ultimi...quindici anni: meglio il portoghese oppure Leo Messi? Souness dice la sua e ci mette in mezzo anche...Maradona!

Redazione Il Posticipo

Il gol numero 700 con i club di Cristiano Ronaldo rinverdisce, qualora ce ne fosse davvero bisogno, uno dei grandi argomenti di discussione del calcio degli ultimi...quindici anni: meglio il portoghese oppure Leo Messi? Come al solito, impossibile trovare una risposta univoca, perchè in fondo i numeri non possono bastare per dare l'ufficialità della cosa. Si parla di opinioni e come tali tutte quante vanno rispettate. Anche se a volte fanno rumore. Come quella di Graeme Souness. L'ex centrocampista del Liverpool, che ha giocato anche in Serie A con la maglia della Sampdoria, ha parlato a TalkSport e ha detto la sua sull'argomento, aggiungendo però al mix un altro elemento non da poco, Diego Armando Maradona.

Ronaldo contro Messi

Si parte dalla questione principale, CR7 contro Messi. Souness ha una sua preferenza, che però vacilla di fronte ai numeri. "Io sono sempre stato dalla parte di Messi. Ma Ronaldo ha avuto successo nei tre campionati più importanti d'Europa, no? E Messi invece ha faticato parecchio in Ligue 1, il che conferma anche il fatto che con l'Argentina non è mai stato così decisivo. Certo, gioca ogni settimana in Champions League contro i migliori e continua a farli sembrare dei ragazzini. Ma Cristiano Ronaldo ha ottenuto grandissimi risultati in tre campionati diversi". Insomma, il cuore direbbe Leo, ma i risultati spingono verso il portoghese. In ogni caso, per Souness il dibattito è ai livelli più alti possibili: "Per me sono i due migliori di tutti i tempi".

E Maradona?

A quel punto Jim White, in trasmissione con lui, fa notare all'ex centrocampista che lui ha sfidato un certo Diego Armando Maradona, che forse andrebbe incluso tra i migliori. Ma "Charlie Champagne" ha un'altra idea al riguardo. "Bisogna anche valutare la longevità agonistica. Se Maradona avesse giocato fino a tarda età, sono certo che parleremmo di lui come parliamo di Ronaldo e Messi. Ma la longevità conta". E in effetti El Diez, dopo i problemi avuti con i controlli antidoping a inizio anni Novanta, non ha più ripreso in mano la sua carriera, appendendo sì gli scarpini al chiodo nel 1997 a 37 anni, ma dopo che nelle sei stagioni precedenti non aveva fatto quasi nulla degno di nota tra Siviglia, Newell's Old Boys e Boca Juniors. Dunque, per Souness finisce dietro a Ronaldo e Messi. Un'opinione che di certo farà rumore...