Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Souness attacca Giroud: “In carriera ha avuto molta fortuna, fa il record perchè Benzema è mancato a lungo…”

Souness attacca Giroud: “In carriera ha avuto molta fortuna, fa il record perchè Benzema è mancato a lungo…” - immagine 1
Dopo che Giroud, con la doppietta all'Australia, ha raggiunto Thierry Henry come massimo marcatore della storia della nazionale transalpina, l'attesa è per il gol che gli permetterà di prendersi la vetta da solo. Ma il rossonero non piace a...

Redazione Il Posticipo

La Francia batte la Danimarca per 2-1 con doppietta di Mbappè e si qualifica alla fase a eliminazione diretta. E per i record...ci sarà tempo. Dopo che Giroud, con la doppietta all'Australia, ha raggiunto Thierry Henry come massimo marcatore della storia della nazionale transalpina, l'attesa è per il gol che permetterà al milanista di prendersi la vetta da solo. E già il match contro la Tunisia sarà una buona occasione. Un primato che comunque testimonia l'importanza di Giroud nella storia della Francia. Ma qualcuno non è d'accordo. Graeme Souness, parlando a ITV, ha spiegato perchè secondo lui il record non conta così tanto nella valutazione generale del rossonero...

Il record di gol

—  

"Non sono un suo fan. Ha giocato sette partite nella scorsa Coppa del Mondo, nella squadra che ha vinto il torneo, e non ha fatto neanche un tiro in porta. E quando lo si menziona nello stesso discorso di Thierry Henry, scusate ma...". I numeri però parlano chiaro e Giroud ha raggiunto il primato dell'ex stella dell'Arsenal e può superarlo nelle prossime partite della Francia. Ma Souness ha una ragione anche per questo. "Il suo record esiste solo per una ragione, perchè Benzema è stato fuori dalla nazionale per parecchio tempo per le controversie che lo hanno colpito. E Benzema, che è il Pallone d'Oro in carica, mancherà parecchio alla Francia in questa competizione. Benzema è assolutamente di un altro livello".

La migliore annata in Premier

—  

E quando l'ex centravanti Ian Wright gli fa notare che comunque la carriera in nazionale di Giroud, tra reti e palmares, parla da sola, Souness insiste. "Il numero di gol dipende dal fatto che le nazionali giocano tantissime partite in competizioni idiote. E penso che sia un'anomali. A 36 anni è ancora un giocatore della nazionale francese e gli vanno fatti i complimenti. Ma la sua annata migliore in Premier League è stata quando ha fatto 16 gol con l'Arsenal, non esattamente qualcosa che possono fare in pochi. E non penso che, se Benzema fosse stato disponibile, sarebbe stato preso in considerazione in questa Coppa del Mondo. Nella sua carriera, Giroud ha avuto una buona dose di fortuna".