calcio

Sostituzioni dannose: quando un cambio costa la partita…

Clamoroso quanto accaduto nel Derby di Cina, dove Wei Shihao subentra per perdere tempo e causa l'autogol che costa la vittoria alla sua squadra. E insieme a lui, anche tanti casi sfortunati..

Redazione Il Posticipo

Esistono calciatori che entrano e cambiano la partita: in peggio. In Cina, in occasione del derby storico fra le due big del calcio del dragone, il Beijing Guoan e lo Shanghai Shenhua, accade l’incredibile. Il tecnico del Beijing, che sta vincendo 2-1, decide per un cambio al 90’. Classica sostituzione per spezzare il ritmo della partita e guadagnare tempo, ma la decisione si tramuta in un clamoroso autogol. In tutti i sensi: Wei Shihao, subentrato da appena 43’’, insacca un destro imprendibile per il proprio portiere: 2-2 e disperazione assoluta. Ma non è la prima volta che un cambio si rivela fatale...

Potresti esserti perso