Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Sorteggio, le reazioni dei tifosi: “Ti aspecto”, “Andremo ai mondiali? Siuuuu”….

Sorteggio, le reazioni dei tifosi: “Ti aspecto”, “Andremo ai mondiali? Siuuuu”….

La strada del Qatar è in salita e pieno di ostacoli.

Redazione Il Posticipo

La strada del Qatar è in salita e piena di ostacoli. Il sorteggio peggiore possibile. La fortuna che aveva caratterizzato gli accoppiamenti per il girone degli Europei, questa volta, ha abbandonato Mancini. L'Italia finisce nel gruppo di ferro. Semifinale accessibile contro la Macedonia. E poi, però, fuori casa, la vincente fra Turchia e Portogallo. Il che significa che sulla strada del Qatar ci sarà l'ostacolo Cristiano Ronaldo o un ambientino niente male, Istanbul. Delusione da assorbire, presto e bene. Questo è. Prendere o lasciare. Un posto disponibile fra Italia, Macedonia, Portogallo e Turchia. E uno deve essere azzurro. La storia non scende in campo, ma l'Italia ha un saldo positivo nei confronti di tutte le avversarie che separano i Campioni d'Europa dal Qatar. Due partite secche. Da vincere senza se e senza ma. Non sono ammessi errori. Solo se si vince la semifinale, si gioca anche la finale. Si inizia il 23 marzo, a Roma contro la Macedonia del Nord. E se tutto andrà come deve, ultimo atto a Lisbona o Istanbul. Certo, poteva andare meglio.

 BUDAPEST, HUNGARY - JUNE 15: Cristiano Ronaldo of Portugal celebrates after scoring their side's third goal during the UEFA Euro 2020 Championship Group F match between Hungary and Portugal at Puskas Arena on June 15, 2021 in Budapest, Hungary. (Photo by Alex Pantling/Getty Images)

Un sorteggio che non è piaciuto ai tifosi. Alcuni non trovano neanche il coraggio di rifugiarsi dietro l'ironia. Vince, tranne qualche rarissima eccezione di chi ricorda che gli azzurri sono Campioni d'Europa e devono essere gli avversari a temere l'Italia e non viceversa,  la preoccupazione nel doversi giocare, con ogni probabilità, i 90' decisivi per la qualificazione ai prossimi mondiali nella tana di Cristiano Ronaldo. Altri invece cercano di allentare la tensione affidandosi alle classiche gif, c'è chi invoca il... "replay" perché Matthaus ha impiegato troppo tempo ad aprire le palline. E pensare che lo stesso giocatore tedesco aveva detto di tifare sia per gli azzurri che per il Portogallo perché avrebbe voluto vederle insieme in Qatar...