calcio

Soriano dà dello “scarso” a Pairetto, ma c’è chi ha fatto peggio: espulsi per peti, lanci di scarpini e di… cani

Soriano, una parola di troppo costa due partite di squalifica. Del resto ci sono comportamenti che, seppur non direttamente indicati, possono contribuire a beccarsi il rosso.

Redazione Il Posticipo

Soriano, una parola di troppo costa due partite di squalifica. Il calciatore del Bologna, che ha dato dello "scarso" a Pairetto beccandosi un rosso, dovrà restare fermo per due turni. Ingenuità pagata a carissimo prezzo. Di certo, una espulsione originale, la sua. Del resto  ci sono comportamenti che, seppur non direttamente indicati, possono contribuire a beccarsi il rosso.

Potresti esserti perso