Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer: “Una partita fantastica”. Klopp: “Troppi errori, non dovrebbe succedere”

MANCHESTER, ENGLAND - JANUARY 24: Paul Pogba of Manchester United and Ole Gunnar Solskjær, Manager of Manchester United interact as Jurgen Klopp, Manager of Liverpool makes their way across the pitch after The Emirates FA Cup Fourth Round match between Manchester United and Liverpool at Old Trafford on January 24, 2021 in Manchester, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il Manchester elimina il Liverpool dalla FA CUP.

Redazione Il Posticipo

Il "classic" manda in orbita lo United che conquista una vittoria fondamentale contro il Liverpool. Al di là del risultato, il 3-2 maturato è una importante iniezione di fiducia e autostima per i Red Devils che escono dal doppio confronto in FA CUP e in Premier con una vittoria e un pareggio. I due tecnici hanno espresso i loro punti di vista alla BBC.

SOLSKJAER - Solskjaer è ovviamente soddisfatto. "Abbiamo giocato una partita fantastica, dopo il gol la reazione è stata davvero buona. La squadra si è espressa con buone trame di gioco, ho pensato che avremmo potuti metterli in difficoltà cambiando spesso e velocemente zone di gioco ed è andata bene. La squadra si è saputa difendere e non si è disunità nei momenti più complicati. Fernandes non mi stupisce. Alla fine degli allenamenti resta 45' a provare i calci di punizione. Quindi ero abbastanza convinto che se ci avessero fischiato un calcio da fermo, ci sarebbero state buone possibilità di segnare. Ho scelto Rashford perché mi garantiva la possibilità di muoversi con efficacia in tutte le zone d'attacco, partendo da qualsiasi posizione".

KLOPP - Di umore ben diverso Jurgen Klopp: il tecnico dei reds sperava evidentemente in un epilogo diverso. "Se si vuole vincere in questo staio occorre alzare di molto l'asticella della prestazione e non l'abbiamo fatto. Ho visto qualcosa di buono ma anche diversi errori in occasione dei gol. Non abbiamo coperto abbastanza bene il campo. Non dovrebbe succedere, ma può capitare. Adesso dobbiamo cercare di prendere quello di buono che ci lascia in eredità questa partita. Cerchiamo di imparare sempre, specialmente dalle situazioni più difficili. Non è mai bello uscire da una competizione, ma ho visto che i ragazzi si sono impegnati a fondo e volevano davvero vincere. Anche troppo, esponendoci alle loro ripartenze. Mi tengo comunque un atteggiamento positivo".