Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer show: prepara la sfida al Leicester raccontando di Ferguson, Pepito Rossi e citando Churchill…

Il tecnico dello United sprona i suoi ragazzi citando aforismi di Churchill e raccontando aneddoti legati allo United di Ferguson.

Redazione Il Posticipo

A lezione di storia da Solskjaer. Il tecnico dello United ha due risultati su tre per centrare la Champions. E sprona i suoi ragazzi citando aforismi di Churchill e raccontando aneddoti legati al suo United. Le sue parole sono riportate da Sky Sports.

STORIA - Lo United è una squadra con l'età media fra le più basse della Premier. E con questo manipolo di giovani talenti, Solskjaer è ancora imbattuto nel post lockdown. Se esce indenne da Leicester è in Champions. "Vogliamo che i ragazzi imparino a conoscere le tradizioni e la storia del club e le imprese compiute da chi ha vestito questa maglia. Chi ha giocato per lo United è abituato alle sfide decisive. Qui si è giocato per vincere FA CUP, campionati e Champions. E anche per entrare in Champions".

ANEDDOTO - Solskjaer ricorda un precedente con Ferguson: "In una sfida con il Charlton che dovevamo vincere a tutti i costi non avevamo attaccanti disponibili. Ricordo che con la spinta di Sir Alex abbiamo vinto 4-0 e Rossi, che era un ragazzo della Academy, ha giocato una partita straordinaria. Io ero infortunato e mi è bastato esserci, solo per aiutare e incitare la squadra. Proprio come Pepito, Marcus Rashford o Mason Greenwood, sono passati da lì e sapranno come rendersi utili alla causa".

AFORISMI - Spazio anche per gli aforismi. E Solskjaer scomoda Winston Churchill: "Vogliamo essere fra le grandi in Europa e giocare in Champions League, ma ricordo una vecchia citazione. "Il successo non è definitivo, il fallimento non è fatale, ciò che conta è il coraggio di andare avanti". E questo è quello che faremo con questa squadra. Continuiamo a crescere, sapendo che questa stagione non è la fine del viaggio ma solo l'inizio di una nuova grande avventura per la squadra. La tappa di Leicester sarà comunque una pietra miliare nel nostro percorso di crescita".