Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Solskjaer: “Sfida decisa dagli episodi, siamo stati a un passo dal chiuderla”

Il tecnico norvegese amareggiato per la sconfitta con il PSG.

Redazione Il Posticipo

Serataccia per Solskjaer. Lo United si mette nei guai perdendo in casa contro il PSG. Un 1-3 che costringerà i Red Devils a giocarsi il tutto per tutto in casa del Lipsia all'ultima giornata in Germania. Uno scenario che si sarebbe potuto evitare. Il tecnico ha analizzato la sfida ai microfoni di BT SPORT. 

EPISODI - Il tecnico norvegese è convinto che la sfida sia stata decisa dagli episodi. "Abbiamo giocato una buona partita. Con un finale un po' diverso avremmo potuto farcela. Siamo stati a un passo dal riprenderla, ma la differenza, in queste partite, è costituita anche e soprattutto dagli episodi. Se Marquinhos avesse calzato una misura di piede in più, sarebbe stato in fuorigioco. Non era questione di centimetri, ma di tacchetti. In queste situazioni si parla di sfumature, è impossibile intervenire".

FRED - Possibile intervenire, invece, sui cambi. Solskjaer avrebbe potuto sostituire Fred, prima del rosso. E ammette di averci pensato. "Fred, nel primo tempo, non doveva appoggiare la testa sull'avversario. Anche se non credo l'abbia toccato, era già stato fortunato a rimanere in campo. Avevo pensato di sostituirlo ma stava giocando bene, gli avevo chiesto di mantenere la calma. Ha preso il secondo cartellino giallo su un intervento che non è neanche lontanamente fallo. E credo che lo sappia anche Herrera".

ALL IN - Il gol di Neymar complica ulteriormente le cose. Adesso lo United è costretto a fare risultato in Germania e ad accelerare il recupero di Rashford. "Ha un infortunio fastidioso alla spalla, speriamo possa riprendersi in fretta ed averlo già in Premier con il West Ham. Andremo a Lipsia per dimostrare quanto siamo competitivi in questo tipo di partito. La partita d'andata ha dimostrato quello che siamo in grado di fare".