Solskjaer risponde a Keane: “De Gea è il miglior portiere del mondo”

Solskjaer risponde a Keane: “De Gea è il miglior portiere del mondo”

L’ex calciatore dello United aveva aspramente criticato il portiere dei Red Devis. Arriva la risposta piccata del tecnico norvegese.

di Redazione Il Posticipo

“David De Gea è il miglior portiere del mondo”, pensieri e parole di Ole Gunner Soslkjaer in risposta alle critiche di Roy Keane in settimana. in conferenza stampa prima della sfida con lo Sheffield. Come riportato da Sky Sports l’allenatore norvegese ha rinnovato, a spada tratta, la fiducia al proprio estremo difensore dopo il brutto errore in cui è incappato nella sfida contro il Tottenham.

NUMERI – Solskjaer ha chiamato in causa le cifre, oltre a difendere le qualità tecniche e caratteriali del portiere spagnolo. “Ha subito due gol nelle ultime sette partite. E abbiamo giocato contro City, Chelsea, Tottenham ed Everton. Si è impegnato molto per non farsi superare. I due gol presi sono evitabili, ma De Gea compie anche grandi parate. Ci ha aiutato a vincere molte partite e penso sia il miglior portiere del mondo. Non sta commettendo errori ripetutamente. Si parla di un calciatore che è allo United ormai da nove anni.  Ha avuto delle stagioni fantastiche. Non credo sia una brutta gara, o il fatto di avere concesso due gol in sette partite contro le squadre contro cui abbiamo giocato a cambiare il giudizio. Contro il Tottenham, fra l’altro ha compiuto due parate decisive anche dopo aver subito il gol, ciò significa che è mentalmente molto forte”.

HENDERSON – Intanto lo Sheffield United giocherà contro i Red Devils senza  Dean Henderson, scuola United e autore sinora di una grandissima stagione. Non affronterà la “sua” squadra” a causa delle restrizioni della Premier League riguardanti i prestiti ma resta comunque un punto da approfondire. E Solskjaer chiarisce. “È diverso giocare per lo Sheffield United rispetto al Manchester United, ma sono contento perché ha avuto modo di accumulare esperienza. È un ottimo portiere che lavora per essere il migliore. Sta crescendo e penso che un giorno potrà essere il custode della nazionale inglese e dello United, ma spetta a lui proseguire su questa strada”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy